Integratori Energizzanti Naturali e per lo Sport

11 prodotti

1 - 11 di 11 prodotti
Sconto 15%
Energea+ Salugea
Energea+

Energia e Vitalità

€ 33,92 € 39,90
Prodotto disponibile
Scheda Prodotto
Sconto 20%
Programma Energia Più Salugea
Programma Energia Più - 1 mese

Energia e Sostegno

€ 85,52 € 106,90
Prodotto disponibile
Sconto 20%
Programma Sport Salugea
Programma Sport - 1 Mese

Sport

€ 90,40 € 113
Prodotto disponibile
Sconto 15%
Sport 1 Endurance Salugea
Sport 1 Endurance

Resistenza negli Sport di Endurance

€ 25,50 € 30
Prodotto disponibile
Scheda Prodotto
Sconto 15%
Sport 2 Recupero Salugea
Sport 2 Recupero

Recupero Post-Allenamento

€ 25,50 € 30
Prodotto disponibile
Scheda Prodotto
Sconto 20%
Sport 1 Endurance + Sport 2 Recupero
Sport 1 Endurance + Sport 2 Recupero

Resistenza e Recupero Muscolare

€ 48 € 60
Prodotto disponibile
Sconto 45%
Programma Ironman Triathlon - 6 Mesi
Programma Ironman Triathlon - 6 Mesi

Ironman Triathlon

€ 740,52 € 1.346,40
Prodotto disponibile
Sconto 15%
Sanaos Nuova Formula Salugea
Sanaos Nuova Formula

Articolazioni, Tendini e Legamenti

€ 27,20 € 32
Prodotto disponibile
Scheda Prodotto
Sconto 10%
Succo di Maqui Bio
Succo di Maqui Bio

Antiossidante Antiaging

€ 26,10 € 29
Prodotto disponibile
Scheda Prodotto
Sconto 10%
Succo di Goji Bio Salugea
Succo di Goji Bio

Difese Immunitarie

€ 26,10 € 29
Prodotto disponibile
Scheda Prodotto
Sconto 15%
Memosan Salugea
Memosan

Memoria e Concentrazione

€ 29,75 € 35
Prodotto disponibile
Scheda Prodotto

Una Guida agli Integratori Energizzanti

Il lavoro sempre più impegnativo, gli impegni famigliari che si moltiplicano ogni anno e tante persone con cui vorremmo passare del tempo e a cui spesso diciamo di no per mancanza di energia.

L’energia, proprio lei. Questa entità che non ha un confine fisico o che si può toccare eppure, quando viene a meno, la sentiamo subito. E cosa facciamo quando cala l’energia? La maggior parte di noi si attacca, letteralmente, alla tanica del caffè. Altri invece (o dopo aver visto che il caffè non basta) spostano la loro attenzione sugli integratori energizzanti.

E qui si apre il nostro approfondimento. Faremo un viaggio nel mondo degli integratori energizzanti e, alla fine, sarai cosi esperto che al primo sbadiglio saprai già cosa fare.

In particolare:

Un menù da tante portate, vero? Allora lega il tovagliolo e preparati a questa scorpacciata di sapere!

Gli integratori energizzanti non sono tutti uguali

Assodato che bere litri di caffè non è la soluzione per avere più energie tu, come tantissime persone ogni giorno, hai iniziato a cercare un po’ di forze negli integratori naturali energizzanti.

E qui casca il primo asino. Gli integratori naturali energizzanti non sono tutti uguali.

Possiamo distinguerli in bassa, media e alta qualità.

Integratori energizzanti di bassa qualità

Partiamo dal gradino più basso. Gli integratori energizzanti a cui devi stare attento sono quelli che contengono caffè, teina, guaranà, cola, matè e tutte le sostanze nervine.

Cos’hanno in comune questi elementi? Non ti aiuteranno mai ad avere più energia ma andranno a consumare quella poca che ti era rimasta.

La spiegazione è semplice. Questi ingredienti, a base di alcaloidi nervini, hanno solo lo scopo di stimolare il sistema nervoso. E ti accorgi del loro effetto perché, spesso, dopo un po’ che li utilizzi inizi a sentire: batticuore, agitazione, nervosismo, difficoltà a dormire, ...

Stimolare in continuazione il sistema nervoso non è mai la soluzione giusta perché gli effetti negativi possono essere molti di più di quelli positivi.

Sì è vero, magari ti senti più “sveglio”, ma è una situazione temporanea e pian piano anche questo solo effetto diminuirà perché tutte le sostanze eccitanti creano assuefazione e quindi ne avrai bisogno sempre di più per sentire qualcosa.

E più ne consumi più il sistema nervoso sarà stimolato e più si verificheranno quegli effetti che abbiamo detto prima. Un circolo vizioso da cui davvero è meglio stare alla larga.

Integratori energizzanti di media qualità

Messo per iscritto che ogni volta che vedrai una delle sostanze elencate prima (e se hai dei dubbi ti basta cercare il nome su internet per capirne velocemente l’identikit) passiamo allo step due.

Ci sono integratori energizzanti che non hanno sostanze nervine e affidano il loro effetto ad altri estratti vegetali. Già questo è un passo avanti però, leggendo le etichette ti rendi conto che le piante che compongono il prodotto sono in polvere micronizzata o estratto secco semplice.

Ah! (suono del pulsante rosso che si accende quando fai un errore!). Polveri micronizzate ed estratti secchi semplici sono le forme di lavorazione a cui devi stare attento quanto le sostanze nervine.

Le puoi riconoscere perché di fianco al nome della pianta trovi la dicitura “Polv. mic.” (polvere micronizzata) o “e.s.” (estratto secco).

Trovare questo tipo di lavorazioni significa che nel prodotto non è certo che sia presente il principio attivo della pianta (quello che rende quell’estratto veramente efficace) e/o che questo lo sia in modo costante. In pratica hai tra le mani un prodotto che non sai quanto farà effetto e, nel caso lo facesse, se questo sarà costante nel tempo fra lotti diversi!

Decisamente un investimento molto rischioso per le tue batterie che hanno bisogno di una ricarica veloce e naturale. Ti sveleremo tra poco il tipo di lavorazione migliore.

Infine c’è un altro elemento comune tra gli integratori energizzanti di bassa e media qualità: sono racchiusi in contenitori di plastica.

I contenitori realizzati con questi materiali sono molto sensibili al calore e, in generale, alle differenze di temperatura. Inoltre, spesso, sono trasportati su mezzi che possono passare tanto tempo sotto il sole (e al caldo) prima di arrivare sullo scaffale dell’erboristeria/parafarmacia.

In conclusione, la possibilità che su quelle capsule si siano trasferite altre sostanze indesiderate di natura plastica è davvero alta. Ultimo, ma non per importanza, la plastica (o i blister) inquinano tantissimo!

No sostanze nervine, no polveri micronizzate o estratti secchi semplici, no plastica ... gli elementi da tenere a mente sono tanti. Ma sono quelli che, quando li trovi, ti danno la garanzia di avere tra le mani un integratore energizzante davvero di qualità!

Integratori energizzanti di alta qualità

Andiamo al succo della questione. Cosa deve contenere un integratore energizzante naturale per essere efficace e di qualità? Deve contenere attivi che aiutano la cellula a produrre più energia e questo è possibile solo se si agisce sulle loro “centrali di produzione”, cioè mitocondri e citoplasma.

Prendi carta e penna e scrivi questi nomi:

Spirulina, Shilajit (PrimaVie®), Pappa reale, Ginseng, Semi d’Uva e Manganese.

Probabilmente alcuni li hai già sentiti. Altri, invece, sono totalmente nuovi. Conosciamoli meglio!

Spirulina

L’alga “non alga”! La Spirulina è chiamata erroneamente alga ma con i cugini marini ha solo l’aspetto esteriore in comune. Di fatti non contiene iodio ed è utilizzabile anche da chi deve tenere sotto controllo la tiroide. Le sue proprietà principiali sono: altissimo apporto proteico, antiossidanti, vitamine e minerali. Una vera miniera di nutrienti che la cellula utilizza per produrre nuova energia.

Shilajit (PrimaVie®)

Un composto bio-minerale naturale utilizzato da migliaia di anni nell’Ayurveda per la sua capacità di ringiovanire e rafforzare l’organismo.  All’interno dello Shilajit ci sono più di 85 minerali e oligoelementi, principi attivi organici antiossidanti, antinfiammatori e adattogeni e composti organici come umina, acidi umici e acidi fulvici. Una combinazione unica di elementi biologici e minerali in grado di ridurre la stanchezza e l’ansia e regolando la produzione di corticolo (l’ormone dello stress).

PrimaVie® è un marchio registrato di Natreon, Inc.

Pappa Reale

Una miniera di amminoacidi, sostanze resinose, potassio, calcio, sodio, zinco, ferro, rame e manganese. Ottima per: sostenere l’organismo durante i cambi stagionali, in periodi di stress e di sforzo lavorativo, incluso lo sforzo mentale, in casi di depressione, durante le convalescenze o in occasione di periodi di ospedalizzazione e come contrasto all’astenia.

Ginseng

A differenza di quanti lo pensano, il Ginseng non aumenta la pressione anzi! Il suo effetto è tonico- adattogeno. Si comporta quindi come un “modulatore” naturale. Altre sue proprietà sono: rafforzare il sistema immunitario, endocrino e nervoso e sostenere le capacità fisiche e mentali in particolare quando sei sotto pressione.

Semi d’Uva

Se vuoi contrastare davvero stress e stanchezza devi avere loro dalla tua parte: gli antiossidanti! E i Semi d’uva sono una delle sostanze naturali che ne contengono di più! Gli antiossidanti dei Semi d’Uva sono fondamentali per proteggere la cellula e i suoi meccanismi funzionali quando questi sono messi alla prova da condizioni di esaurimento e degradazione.

Manganese

Un microelemento minerale abbastanza raro. Protegge le cellule dallo stress ossidativo ed è coinvolto nel metabolismo di aminoacidi, carboidrati e colesterolo. In pratica il sistema che converte quello che mangiamo in energia. Inoltre contribuisce al normale metabolismo energetico. Il risultato? Molta più energia e vitalità.

Uno più bello dell’altro vero? E per essere davvero efficaci devono essere sotto forma di estratto secco titolato.  L’estratto secco titolato, spesso abbreviato con “e.s. tit.” è l’unica forma di lavorazione della pianta che ti da la garanzia che di quel vegetale è stato estratto e concentrato solo il principio attivo e che questo è sempre costante anche tra lotti diversi.

La costanza tra lotti è fondamentale. Per avere davvero più energia (e possiamo dire ogni volta che ci approcciamo al mondo dell’integrazione) è importante che i principi attivi delle piante siano sempre gli stessi nel tempo, sia in qualità che in quantità!

E ovviamente devono essere racchiusi in flaconi di vetro scuro di grado farmaceutico. Questo per evitare tutto il discorso delle possibili contaminazioni che abbiamo detto prima e far del bene all’ambiente!

E sai il bello? Ti basta ricordare solo una parola per avere tutto questo: Energea+!

Energea+ di Salugea è il rivoluzionario integratore energizzante naturale che ti aiuta ad avere energia, vitalità e contrastare lo stress.

Energea+ contiene tutti gli estratti che abbiamo visto assieme, sotto forma di estratto secco titolato ed è racchiuso, come tutti gli integratori Salugea, in flaconi di vetro scuro di grado farmaceutico.

Grazie agli ingredienti naturali di Energea+:

  • Completi senza sforzo i compiti/impegni della giornata;
  • Arrivi a sera ancora lucido/a e con altre energie;
  • Hai più vitalità senza “momenti di calo” come il post pranzo;
  • Affronti tutte le sfide quotidiane con concentrazione, determinazione e motivazione;
  • Contrasti lo stress;
  • Dici addio alla stanchezza cronica!

Altri integratori energizzanti naturali

Se il periodo è particolarmente stressante e la fatica avanza a grandi passi puoi affiancare ad Energea+ altri due integratori che ti aiuteranno a ritrovare lo sprint ancora più velocemente.

Parliamo di Omega 3 Krill Oil e Succo di Goji Bio Salugea

Omega 3 Krill Oil

Molti sanno che l’energia viene prodotta dagli zuccheri, pochi sanno che anche i grassi sono dei protagonisti nella produzione di energia.

I grassi sono le sostanze che contengono più energia di tutti. E se integri acidi grassi essenziali, come quelli degli Omega 3, aiuti la metabolizzazione dei grassi stessi e quindi dell’energia che loro stessi producono.

Omega 3 Krill Oil è l’integratore di Omega 3 di qualità superiore perché provengono dal Krill, un piccolo gamberetto del mar Antartico, che ha due caratteristiche principali: entra velocemente nella cellula (gli omega 3 del pesce invece fanno molta più fatica) e sono privi di metalli pesanti.

Inoltre, Omega 3 Krill Oil non lascia il fastidioso retrogusto di pesce e ed è stato riconosciuto da Greenpeace e WWF come frutto di una pesca ecosostenibile che non danneggia l’ecosistema marino.

Inoltre la sua perla è fatta con gelatina di pesce, al contrario della maggior parte delle perle di olio di pesce che sono in gelatina bovina!!!

Succo di Goji Bio Salugea

Ti ricordi l’importanza degli antiossidanti? Ecco con il Succo di Goji fai letteralmente la scorta! Il Succo di Goji è un potentissimo antiossidante naturale, con effetto rinvigorente che dona tono ed energia utile per ogni attività  . Inoltre ha un sapore davvero delizioso, è biologico e senza zuccheri aggiunti!

Integratori specifici per lo sport

Energia e Sport sono due elementi molto collegati tra loro. Dopotutto, ce lo vedi Usain Bolt a fare il record del mondo quando è stanco?

Così come per l’energia, anche il mondo dello sport ha i suoi integratori naturali specifici. Vediamo di cosa si tratta.

Gli obiettivi di ogni allenamento: Resistenza e Recupero

Che tu sia uno sportivo a livello agonistico oppure amatoriale i tuoi obiettivi saranno sempre due: resistenza e recupero muscolare, che miglioreranno le tue prestazioni e ti proteggeranno da infortuni.

Come facciamo a saperlo?

Perché se potenzi la resistenza muscolare puoi “spingere” di più durante l’allenamento e quindi riuscire a superare i tuoi limiti e migliorarti sempre di più.

Perché se migliori il recupero muscolare nutrendo e proteggendo i tuoi muscoli con gli “ingredienti” giusti sarai subito pronto per la sessione di allenamento successiva, eviterai contratture e acido lattico.

Come aumentare la resistenza muscolare

Per aumentare la resistenza muscolare è importante la costanza nell’allenamento ma non solo.

La resistenza muscolare è un ambito che si compone di diversi fattori che riguardano l’allenamento stesso ma anche quello che accade fuori. Per esempio, lo sapevi che l’idratazione è fondamentale per aumentare la resistenza muscolare?

Bere la giusta dose di acqua tutti i giorni è un ottimo modo per mantenere le fibre muscolari sempre idratate. Va bene anche bere durante l’allenamento perché anche se non sudi eccessivamente le tue fibre muscolari si disidratano comunque.

Oltre a queste raccomandazioni ci sono degli estratti naturali che puoi assumere per aumentare la resistenza muscolare:

  • Damiana: Rinforza le fibrocellule muscolari e stimola il loro sviluppo perché ricchissima di antiossidanti. Diminuisce il rischio di crampi o strappi. Aumenta la resistenza alla fatica. Ti aiuta dal punto di vista mentale perché agisce anche sul sistema nervoso. Calma le ansie e i timori legati alle prestazioni. Inoltre sostiene la concentrazione. Ecco perché è molto adatta nei periodi in cui il carico di stress, lavorativo e sportivo, diventa difficile da gestire.
  • Suma: ritarda l’arrivo della fatica! Ottimizza la produzione energetica del muscolo. In questo modo potrai spingere molto di più nel corso dell’allenamento
  • Eleuterococco: È la miccia che fa accendere tutto. Consente l’esplosività del muscolo in fase di avvio. Nel contempo non apporta caffeina e quindi non agita e non disturba il cuore.
  • Cordyceps: Tonico generale di tutto l’organismo. In ambito muscolare migliora la resistenza negli sforzi fisici e la gestione dell’affaticamento. Ottimizza la capacità del muscolo di utilizzare i metaboliti di cui ha bisogno per funzionare al meglio.

Trovi tutti ingredienti in … te lo diciamo tra pochissimo, adesso parliamo di un’altra importante fase dell’allenamento: il recupero!

Recupero muscolare post allenamento

I dolori muscolari post allenamento sono normali e per qualcuno sono il segnale di un allenamento intenso che ha dato i suoi frutti.

Diciamo che possiamo considerarli normali quando cambi l’allenamento oppure quando aumenti i carichi ma se sono una costante di tutte le sessioni qualcosa inizia a non quadrare.

Prima di dirti cosa fare per il recupero muscolare post allenamento ti facciamo un’altra domanda: sai cosa succede ai tuoi muscoli quando ti alleni?

Durante lo sforzo muscolare le fibre si usurano e alcune di esse possono perdere efficienza, capacità di resistenza e forza e alcune di esse possono anche “rompersi”. Nulla di preoccupante, ovvio, è comunque un processo naturale che fa sì che durante l’allenamento i muscoli si impoveriscono di sostanze naturali e accumulano scorie, tossine e acido lattico.

Questa usura e l’accumulo di sostanze di scarto ostacola l’ottimale funzionalità del muscolo, la sua capacità di ossigenarsi nel successivo allenamento e ciò può quindi facilitare infortuni e perdita progressiva di prestazione.

A questo punto lavorare sul recupero è fondamentale per assicurare tutti i nutrienti di cui i tuoi muscoli hanno bisogno per tornare subito in pista.

Il miglior recupero muscolare lo puoi ottenere grazie a:

  • Spirulina: un’alga d’acqua dolce molto ricca di amminoacidi. L’ideale per nutrire i muscoli in profondità
  • Melograno: fondamentale per rigenerare il tessuto muscolare dopo l’allenamento grazie alla sua profonda azione antiossidante.
  • Sambuco: previene le infiammazioni e allontana l’acido lattico.
  • Maqui: un pieno di antiossidanti! Indispensabili per contrastare le tossine e radicali liberi che si formano in allenamento
  • Semi d’Uva: agiscono anche loro sul riequilibrio e la protezione delle fibre muscolari.

Un bel cocktail vero?! Tra poco ti diremo dove trovare questi ingredienti tutti assieme!

Sport 1 Endurance: il miglior integratore naturale per la resistenza muscolare

Veniamo ora alla parte più succulenta: scoprire gli integratori per la resistenza e il recupero.

Per la parte della resistenza non ci sono dubbi: Sport 1 Endurance di Salugea è il miglior integratore per la resistenza muscolare!

Contiene tutte le piante che abbiamo visto prima: Suma, Eleuterococco, Damiana e Cordyceps.

È l’integratore perfetto per chi vuole migliorare la resistenza muscolare soprattutto per chi pratica sport di endurance come corsa, bici, nuoto, triathlon, calcio, …

Sostiene l’attività del muscolo migliorandone l’ossigenazione, la gestione degli zuccheri e il metabolismo energetico … più energia e meno fatica!

Sport 2 Recupero: il miglior integratore naturale per il recupero energetico

Sveliamo il mistero del recupero perfetto! Ti ricordi le piante che abbiamo citato poco fa? Spirulina, Melograno, Sambuco, Maqui e Semi d’uva.

Le trovi tutte già unite e perfettamente bilanciate in Sport 2 Recupero l’integratore di Salugea studiato per il recupero post allenamento.

Grazie a Sport 2 Recupero hai una potente azione rigenerante e antiossidante. Nutri le fibre muscolari in profondità, ne sostieni il recupero e sei pronto più velocemente per l’allenamento o gara successiva, riducendo la probabilità di affaticamento e infortunio.

Altri integratori per lo sport

Essere uno sportivo non vuol dire solo avere un fisico prestante e riuscire a battere record. Un vero sportivo è colui che ci mette cuore, testa e impegno sempre.

Per questo Salugea ti consiglia di affiancare a Sport 1 Endurance e Sport 2 Recupero degli integratori specifici per il momento che stai vivendo. In particolare:

  • Sanaos Nuova Formula: agisce positivamente sul benessere articolare e muscolare. Perfetto quando infortuni vari... rischiano di bloccarti
  • Memosan: ci si allena con i muscoli ma anche con la testa! Memosan è l'integratore indispensabile quando le performance sono di tipo endurance come nuoto, bici o corsa
  • Succo di Maqui Bio Salugea: antiossidanti indispensabili per nutrire le cellule e dare energia sia fisica che mentale

Visti di recente: