Cerca Integratore per...

Integratori Energizzanti Naturali

4 prodotti

Visualizzi 1 - 4 di 4 prodotti

Visualizzi 1 - 4 di 4 prodotti
Visualizza
In promo!
Energea+ Salugea
Energea+ 4 Recensioni

Energia e Vitalità

Scopri
In promo!
Succo di Goji Bio Salugea
Succo di Goji Bio 3 Recensioni

Difese Immunitarie

Scopri
In promo!
Programma Energia Base
In promo!
Programma Energia Intensivo

Scopri di più: Integratori Energizzanti Naturali

Una Guida agli Integratori Energizzanti

Il lavoro sempre più impegnativo, gli impegni famigliari che si moltiplicano ogni anno e tante persone con cui vorremmo passare del tempo e a cui spesso diciamo di no per mancanza di energia.

L’energia, proprio lei. Questa entità che non ha un confine fisico o che si può toccare eppure, quando viene a meno, la sentiamo subito. E cosa facciamo quando cala l’energia? La maggior parte di noi si attacca, letteralmente, alla tanica del caffè. Altri invece (o dopo aver visto che il caffè non basta) spostano la loro attenzione sugli integratori energizzanti.

E qui si apre il nostro approfondimento. Faremo un viaggio nel mondo degli integratori energizzanti e, alla fine, sarai cosi esperto che al primo sbadiglio saprai già cosa fare.

In particolare:

Un menù da tante portate, vero? Allora lega il tovagliolo e preparati a questa scorpacciata di sapere!

Gli integratori energizzanti non sono tutti uguali

Assodato che bere litri di caffè non è la soluzione per avere più energie tu, come tantissime persone ogni giorno, hai iniziato a cercare un po’ di forze negli integratori naturali energizzanti.

E qui casca il primo asino. Gli integratori naturali energizzanti non sono tutti uguali.

Possiamo distinguerli in bassa, media e alta qualità.

Integratori energizzanti di bassa qualità

Partiamo dal gradino più basso. Gli integratori energizzanti a cui devi stare attento sono quelli che contengono caffè, teina, guaranà, cola, matè e tutte le sostanze nervine.

Cos’hanno in comune questi elementi? Non ti aiuteranno mai ad avere più energia ma andranno a consumare quella poca che ti era rimasta.

La spiegazione è semplice. Questi ingredienti, a base di alcaloidi nervini, hanno solo lo scopo di stimolare il sistema nervoso. E ti accorgi del loro effetto perché, spesso, dopo un po’ che li utilizzi inizi a sentire: batticuore, agitazione, nervosismo, difficoltà a dormire, ...

Stimolare in continuazione il sistema nervoso non è mai la soluzione giusta perché gli effetti negativi possono essere molti di più di quelli positivi.

Sì è vero, magari ti senti più “sveglio”, ma è una situazione temporanea e pian piano anche questo solo effetto diminuirà perché tutte le sostanze eccitanti creano assuefazione e quindi ne avrai bisogno sempre di più per sentire qualcosa.

E più ne consumi più il sistema nervoso sarà stimolato e più si verificheranno quegli effetti che abbiamo detto prima. Un circolo vizioso da cui davvero è meglio stare alla larga.

Integratori energizzanti di media qualità

Messo per iscritto che ogni volta che vedrai una delle sostanze elencate prima (e se hai dei dubbi ti basta cercare il nome su internet per capirne velocemente l’identikit) passiamo allo step due.

Ci sono integratori energizzanti che non hanno sostanze nervine e affidano il loro effetto ad altri estratti vegetali. Già questo è un passo avanti però, leggendo le etichette ti rendi conto che le piante che compongono il prodotto sono in polvere micronizzata o estratto secco semplice.

Ah! (suono del pulsante rosso che si accende quando fai un errore!). Polveri micronizzate ed estratti secchi semplici sono le forme di lavorazione a cui devi stare attento quanto le sostanze nervine.

Le puoi riconoscere perché di fianco al nome della pianta trovi la dicitura “Polv. mic.” (polvere micronizzata) o “e.s.” (estratto secco).

Trovare questo tipo di lavorazioni significa che nel prodotto non è certo che sia presente il principio attivo della pianta (quello che rende quell’estratto veramente efficace) e/o che questo lo sia in modo costante. In pratica hai tra le mani un prodotto che non sai quanto farà effetto e, nel caso lo facesse, se questo sarà costante nel tempo fra lotti diversi!

Decisamente un investimento molto rischioso per le tue batterie che hanno bisogno di una ricarica veloce e naturale. Ti sveleremo tra poco il tipo di lavorazione migliore.

Infine c’è un altro elemento comune tra gli integratori energizzanti di bassa e media qualità: sono racchiusi in contenitori di plastica.

I contenitori realizzati con questi materiali sono molto sensibili al calore e, in generale, alle differenze di temperatura. Inoltre, spesso, sono trasportati su mezzi che possono passare tanto tempo sotto il sole (e al caldo) prima di arrivare sullo scaffale dell’erboristeria/parafarmacia.

In conclusione, la possibilità che su quelle capsule si siano trasferite altre sostanze indesiderate di natura plastica è davvero alta. Ultimo, ma non per importanza, la plastica (o i blister) inquinano tantissimo!

No sostanze nervine, no polveri micronizzate o estratti secchi semplici, no plastica ... gli elementi da tenere a mente sono tanti. Ma sono quelli che, quando li trovi, ti danno la garanzia di avere tra le mani un integratore energizzante davvero di qualità!

Integratori energizzanti di alta qualità

Andiamo al succo della questione. Cosa deve contenere un integratore energizzante naturale per essere efficace e di qualità? Deve contenere attivi che aiutano la cellula a produrre più energia e questo è possibile solo se si agisce sulle loro “centrali di produzione”, cioè mitocondri e citoplasma.

Prendi carta e penna e scrivi questi nomi:

Spirulina, Shilajit (PrimaVie®), Pappa reale, Ginseng, Semi d’Uva e Manganese.

Probabilmente alcuni li hai già sentiti. Altri, invece, sono totalmente nuovi. Conosciamoli meglio!

Spirulina

L’alga “non alga”! La Spirulina è chiamata erroneamente alga ma con i cugini marini ha solo l’aspetto esteriore in comune. Di fatti non contiene iodio ed è utilizzabile anche da chi deve tenere sotto controllo la tiroide. Le sue proprietà principiali sono: altissimo apporto proteico, antiossidanti, vitamine e minerali. Una vera miniera di nutrienti che la cellula utilizza per produrre nuova energia.

Shilajit (PrimaVie®)

Un composto bio-minerale naturale utilizzato da migliaia di anni nell’Ayurveda per la sua capacità di ringiovanire e rafforzare l’organismo.  All’interno dello Shilajit ci sono più di 85 minerali e oligoelementi, principi attivi organici antiossidanti, antinfiammatori e adattogeni e composti organici come umina, acidi umici e acidi fulvici. Una combinazione unica di elementi biologici e minerali in grado di ridurre la stanchezza e l’ansia e regolando la produzione di corticolo (l’ormone dello stress).

PrimaVie® è un marchio registrato di Natreon, Inc.

Pappa Reale

Una miniera di amminoacidi, sostanze resinose, potassio, calcio, sodio, zinco, ferro, rame e manganese. Ottima per: sostenere l’organismo durante i cambi stagionali, in periodi di stress e di sforzo lavorativo, incluso lo sforzo mentale, in casi di depressione, durante le convalescenze o in occasione di periodi di ospedalizzazione e come contrasto all’astenia.

Ginseng

A differenza di quanti lo pensano, il Ginseng non aumenta la pressione anzi! Il suo effetto è tonico- adattogeno. Si comporta quindi come un “modulatore” naturale. Altre sue proprietà sono: rafforzare il sistema immunitario, endocrino e nervoso e sostenere le capacità fisiche e mentali in particolare quando sei sotto pressione.

Semi d’Uva

Se vuoi contrastare davvero stress e stanchezza devi avere loro dalla tua parte: gli antiossidanti! E i Semi d’uva sono una delle sostanze naturali che ne contengono di più! Gli antiossidanti dei Semi d’Uva sono fondamentali per proteggere la cellula e i suoi meccanismi funzionali quando questi sono messi alla prova da condizioni di esaurimento e degradazione.

Manganese

Un microelemento minerale abbastanza raro. Protegge le cellule dallo stress ossidativo ed è coinvolto nel metabolismo di aminoacidi, carboidrati e colesterolo. In pratica il sistema che converte quello che mangiamo in energia. Inoltre contribuisce al normale metabolismo energetico. Il risultato? Molta più energia e vitalità.

Uno più bello dell’altro vero? E per essere davvero efficaci devono essere sotto forma di estratto secco titolato.  L’estratto secco titolato, spesso abbreviato con “e.s. tit.” è l’unica forma di lavorazione della pianta che ti da la garanzia che di quel vegetale è stato estratto e concentrato solo il principio attivo e che questo è sempre costante anche tra lotti diversi.

La costanza tra lotti è fondamentale. Per avere davvero più energia (e possiamo dire ogni volta che ci approcciamo al mondo dell’integrazione) è importante che i principi attivi delle piante siano sempre gli stessi nel tempo, sia in qualità che in quantità!

E ovviamente devono essere racchiusi in flaconi di vetro scuro di grado farmaceutico. Questo per evitare tutto il discorso delle possibili contaminazioni che abbiamo detto prima e far del bene all’ambiente!

E sai il bello? Ti basta ricordare solo una parola per avere tutto questo: Energea+!

Energea+ di Salugea è il rivoluzionario integratore energizzante naturale che ti aiuta ad avere energia, vitalità e contrastare lo stress.

Energea+ contiene tutti gli estratti che abbiamo visto assieme, sotto forma di estratto secco titolato ed è racchiuso, come tutti gli integratori Salugea, in flaconi di vetro scuro di grado farmaceutico.

Grazie agli ingredienti naturali di Energea+:

  • Completi senza sforzo i compiti/impegni della giornata;
  • Arrivi a sera ancora lucido/a e con altre energie;
  • Hai più vitalità senza “momenti di calo” come il post pranzo;
  • Affronti tutte le sfide quotidiane con concentrazione, determinazione e motivazione;
  • Contrasti lo stress;
  • Dici addio alla stanchezza cronica!

Altri integratori energizzanti naturali

Se il periodo è particolarmente stressante e la fatica avanza a grandi passi puoi affiancare ad Energea+ altri due integratori che ti aiuteranno a ritrovare lo sprint ancora più velocemente.

Parliamo di Omega 3 Krill Oil e Succo di Goji Bio Salugea

Omega 3 Krill Oil

Molti sanno che l’energia viene prodotta dagli zuccheri, pochi sanno che anche i grassi sono dei protagonisti nella produzione di energia.

I grassi sono le sostanze che contengono più energia di tutti. E se integri acidi grassi essenziali, come quelli degli Omega 3, aiuti la metabolizzazione dei grassi stessi e quindi dell’energia che loro stessi producono.

Omega 3 Krill Oil è l’integratore di Omega 3 di qualità superiore perché provengono dal Krill, un piccolo gamberetto del mar Antartico, che ha due caratteristiche principali: entra velocemente nella cellula (gli omega 3 del pesce invece fanno molta più fatica) e sono privi di metalli pesanti.

Inoltre, Omega 3 Krill Oil non lascia il fastidioso retrogusto di pesce e ed è stato riconosciuto da Greenpeace e WWF come frutto di una pesca ecosostenibile che non danneggia l’ecosistema marino.

Inoltre la sua perla è fatta con gelatina di pesce, al contrario della maggior parte delle perle di olio di pesce che sono in gelatina bovina!!!

Succo di Goji Bio Salugea

Ti ricordi l’importanza degli antiossidanti? Ecco con il Succo di Goji fai letteralmente la scorta! Il Succo di Goji è un potentissimo antiossidante naturale, con effetto rinvigorente che dona tono ed energia utile per ogni attività  . Inoltre ha un sapore davvero delizioso, è biologico e senza zuccheri aggiunti!

Trova altri Rimedi Naturali