Novità: scopri Epasal, l'integratore per la depurazione del fegato!

Integratori naturali per il Sonno e il Riposo

Una bella risata e un lungo sonno sono le migliori cure nel libro del medico (Proverbio Irlandese). Come dicono i saggi proverbi dormire bene è la chiave per affrontare al meglio la giornata sia da un punto di vista fisico che mentale. Come ritrovare questo benessere? Con gli integratori naturali per il sonno e il riposo.

  1. PROGRAMMA STRESS E INSONNIA

    - 15%
    Programma Stress e Insonnia Salugea

    Programma Stress e Insonnia

    69,70 €

    Prezzo iniziale: 82,00 €

    Il Programma Stress e Insonnia Salugea è stato realizzando pensando a te, quando ti trovi in un momento di stress e tensione, per aiutarti a rilassarti, affrontare con più lucidità mentale le tue giornate e riposare meglio durante la notte.

    • Migliora durata e qualità del riposo notturno
    • Favorisce la quotidiana lucidità mentale nei momenti di stress
    • Con succo di Goji Salugea, un potente antiossidante dall'effetto energizzante
    • Con Integratori notificati al Ministero della Salute Italiano
    Per saperne di più
  2. SONNO E RIPOSO

    - 15%
    3 Serena Notte Salugea

    3 Serena Notte

    61,20 €

    Prezzo iniziale: 72,00 €

    Serena Notte Salugea è un integratore 100% naturale che favorisce il rilassamento e conduce naturalmente verso il sonno profondo. Grazie agli estratti secchi titolati di Valeriana, Escolzia, Luppolo e Tiglio, migliora sia la qualità che la durata del sonno, contrastando stress e insonnia.

    • 100% naturale, senza melatonina
    • Azione rilassante e distensiva
    • Azione ipnotica: indice naturalmente il sonno
    • Migliora sia la qualità che la durata del riposo notturno
    • Non crea dipendenza o assuefazione
    • Notificato al Ministero della Salute (Cod. 68960)
    Per saperne di più
  3. SONNO E RIPOSO

    Serena Notte

    24,00 €

    Serena Notte Salugea è un integratore 100% naturale che favorisce il rilassamento e conduce naturalmente verso il sonno profondo. Grazie agli estratti secchi titolati di Valeriana, Escolzia, Luppolo e Tiglio, migliora sia la qualità che la durata del sonno, contrastando stress e insonnia.

    • 100% naturale, senza melatonina
    • Azione rilassante e distensiva
    • Azione ipnotica: indice naturalmente il sonno
    • Migliora sia la qualità che la durata del riposo notturno
    • Non crea dipendenza o assuefazione
    • Notificato al Ministero della Salute (Cod. 68960)
    Per saperne di più
  4. BUONUMORE E DISTENSIONE

    Rilassa Mente

    29,00 €

    Rilassa Mente Salugea supporta il rilassamento e il fisiologico benessere mentale. Gli estratti secchi titolati di Griffonia, Giuggiolo, Melissa e Biancospino favoriscono il buonumore e riattivano la propria forza interiore di recupero nei momenti di stress e tensione.

    • 100% naturale
    • Contrasta stress e tensioni
    • Supporta il benessere mentale
    • Favorisce il buonumore e la concentrazione
    • Non crea dipendenza o assuefazione
    • Notificato al Ministero della Salute (Cod. 63260)
    Per saperne di più

L’IMPORTANZA DEL DORMIRE BENE

Siamo naturalmente portati a pensare che ciò che facciamo di giorno e ciò che succede di notte siano due categorie ben distinte.

In realtà questa convinzione è molto sbagliata e i due mondi (giorno e notte) sono estremamente legati tra loro.

Per essere attivi e performanti durante il giorno devi nutrirti con cibi sani, cercare di stressarti il meno possibile, avere la giusta “dose” di emozioni positive… Tutto perfettamente chiaro perché l’hai letto tantissime volte e più o meno stai cercando di mettere in pratica questi accorgimenti.

E cosa fai per la notte? Anche il momento del riposo notturno è composto da fattori fisici e mentali che devono rispettare determinati parametri per garantire un buon sonno e di conseguenza un buon recupero.

Come abbiamo detto poco fa, giorno e notte sono estremamente legati tra di loro e ciò che fai di giorno può influenzare quello che avviene di notte e viceversa.

Prendiamo come esempio la cena. Lo sai che a seconda di quello che mangi puoi avere/non avere un buon riposo?!

E non stiamo parlando di quella volta che hai mangiato la pizza con doppia farcitura alle 22 di sera perché eri fuori con gli amici. In quel caso lo sapevi anche te che quel gesto ti avrebbe fatto girare nel letto per un bel po’! Parliamo delle cene normali quelle che, in genere, si consumano intorno alle 20.

Vediamo insieme una serie di consigli che ti possono aiutare a dormire bene.

Dormire bene: le basi fondamentali

Il momento della “buonanotte” inizia molto prima di coricarsi sotto le coperte, in particolare da quando rientri a casa.

Una volta che ti sei chiuso la porta alle spalle lascia fuori dalla porta della tua mente anche i pensieri del giorno soprattutto quelli lavorativi. Ti sveliamo un segreto: il più delle volte arrovellarsi le meningi pensando a quello che è successo al lavoro o a cosa avresti dovuto dire/fare non cambierà la situazione!

Quindi il primo consiglio è quello di lasciare il più lontano possibile i pensieri negativi e quelli del lavoro. Sei a casa tua, nel tuo piccolo regno, inizia a respirare e rilassarti!

Il secondo consiglio riguarda la cena. Cerca di preparare piatti leggeri e sani. Vanno benissimo le proteine di carne bianche con verdure, oppure pesce, legumi, cereali (attenzione a scegliere sempre quelli integrali).

Ricordati sempre di accompagnare il tutto con delle verdure di stagione. Evita la frutta a fine pasto in quanto rallenta la digestione.

Via i grassi saturi, le cotture pesanti come le fritture, le carni rosse

Finito di cenare è il momento del dopo cena che deve essere all'insegna del relax più assoluto.

Un binomio perfetto per rilassarti al massimo? Tisana tiepida e musica di sottofondo (cerca generi soft mi raccomando, il rock non è proprio distensivo! )

Se l’idea della tisana non ti piace prova a leggere un libro, oppure guardare un film. Anche in quest’ultimo caso cerca di scegliere commedie leggere ed evita i film horror o di guerra.

E appena la palpebra inizia a calare…vai subito nel letto ed evita di appisolarti sul divano!

Tutti questi consigli non hanno funzionato? Continua a leggere abbiamo ancora tantissimi segreti da svelarti.

NON RIESCO A DORMIRE BENE: LO DICI ANCHE TU?

Se nonostante la cena leggera, la tisana e il libro gli occhi rimangono inchiodati al soffitto e l’unico pensiero che ti viene in mente è “non riesco a dormire” non disperare!

Per prima cosa ti possiamo dire che non sei affatto solo: secondo le statistiche il 9 milioni di italiani ha problemi di sonno1.

Di questa percentuale la maggioranza sono donne ma anche il popolo maschile non scherza e si ritrova a fare parecchie volte a pugni con il cuscino.

Una delle motivazioni per cui, spesso, non si prende sonno è l’ansia che fa capolino proprio quando metti la testa sul cuscino.

Ripensi alla giornata trascorsa, alla mail non risposta o quanto lavoro dovrai fare domani e soprattutto al fatto che se non ti addormenterai nei prossimi 5 minuti avrai delle occhiaie degne di un panda!

Se è vero che l’ansia è un tratto comune per entrambi i sessi è anche vero che ci sono situazioni prettamente femminili e altre più legate agli uomini.

Una caratteristica che riguarda il gentil sesso è legato agli ormoni. Durante il ciclo gli ormoni della donna subiscono una naturale variazione e questo ha ripercussioni anche la notte; durante la gravidanza i cambiamenti ormonali prima e il pancione dopo rendono il riposo notturno più difficile e poi arriva la menopausa con le vampate di calore…

Anche gli ometti hanno il loro da fare! Gli uomini specialmente intorno ai 45-50 anni d’età possono facilmente soffrire delle apnee ostruttive notturne.

Le apnee notturne sono delle momentanee sospensioni del respiro del tutto involontarie e una delle conseguenze più evidenti è il russare, la seconda sono i risvegli che nel tempo diventano sempre più frequenti.

Infine anche i giovani hanno la loro parte in tutto questo.

I ragazzi, specialmente adolescenti, possono soffrire di disturbi del sonno perché troppo presi dalla tecnologia.

L’abitudine di guardare telefoni/tablet prima di andare a letto (se non proprio nel letto) è dannosissima perché tiene il cervello letteralmente acceso e aumenta la produzione di adrenalina, un ormone che ha tanti compiti positivi ma di certo non quello di farti addormentare!

INSONNIA CRONICA CHE COS’È

Quando non si dorme bene per tante notti di fila è normale pensare di soffrire di insonnia cronica.

Prima di applicarti questa etichetta ci teniamo a rassicurarti perché il più delle volte si tratta di una fase passeggera che, con i giusti rimedi naturali, può passare da sola.

Se invece la difficoltà a prendere sonno va avanti da più di 7 mesi parlane con il medico, vedrai che ti saprà consigliare la soluzione migliore per te.

Prima di parlare di insonnia cronica devi sapere che l’insonnia si divide in due categorie: primaria e secondaria. La primaria a sua volta si divide in 5 sottogruppi, il più comune dei quali è l’insonnia psicofisica che più o meno abbiamo sperimentata tutti.

Si tratta di quell’insonnia dettata da un avvenimento importante che dovrà esserci il giorno dopo, come un’interrogazione, un’incontro di lavoro, il tuo matrimonio...

In genere passato l’evento, passa l’insonnia.

Tuttavia ci sono delle persone che anche se è trascorso l’evento clou non riescono a staccare la spina. Ad esempio potrebbero pensare “E se anche questa notte la faccio in bianco?”; “Questa notte devo assolutamente dormire tanto” … ”E se il sonno non arriva entro pochi minuti inizia l’ansia e gli occhi aperti e” … il finale ormai lo sai anche te.

Spesso il pensiero fisso del dormire porta al non dormire proprio! Non ci credi? E se io ti dicessi “Non pensare a un cane bianco” Cosa hai pensato? Nessuna magia o chiaroveggenza, è solo la nostra mente che più gli dici di fare una cosa e più può portarti dalla parte totalmente opposta.

Per fortuna esistono gli integratori naturali per il sonno e il riposo! E tra questo NON vi è la melatonina.

EFFETTI COLLATERALI DELLA MELATONINA

Purtroppo la melatonina è uno dei rimedi più diffusi quando ci sono problemi di sonno. Diciamo purtroppo perché la sua assunzione, specie nel lungo periodo, può fare più male che bene e adesso ti spieghiamo perché.

Prima di tutto devi sapere che la melatonina è un ormone che naturalmente il tuo corpo è in grado di produrre. Trattandosi di una sostanza così particolare è bene non assumerla dall’esterno con leggerezza.

Come accennato il tuo corpo è in grado di produrre melatonina e lo fa ogni giorno per regolare il ritmo sonno-veglia, per mezzo di una ghiandola che si chiama epifisi.

È normale a questo punto pensare che se stai vivendo un periodo di notti in bianco a causa dell’ansia, la melatonina possa risolvere in pochissimo il problema.

Tuttavia la situazione è più complessa. Se inizi ad assumere melatonina metterai “in pensione” la ghiandola produttrice naturale di melatonina.

In pratica il corpo si abituerà ad essere passivo e inizierà un vero e proprio circolo vizioso. Inoltre, nel lungo periodo, la melatonina può portare una serie di effetti collaterali come: tachicardia, depressione, mal di testa…

Quindi via la melotonina e concentriamoci sui veri integratori naturali per il sonno e il riposo.

SERENA NOTTE: IL MIGLIOR INTEGRATORE PER IL SONNO E IL RIPOSO

Il nome è un programma e una promessa. Serena Notte è l’integratore che migliora la qualità e la durata del sonno.

Ti aiuterà a prendere sonno più velocemente e a eliminare quei fastidiosissimi risvegli notturni.

Il suo segreto? Un mix di estratti secchi titolati (gli unici in grado di darti la sicurezza di qualità del prodotto) contenuti in flacone scuro di grado farmaceutico che protegge le capsule all’interno.

In particolare, le piante che compongono Serena Notte sono:

  • Valeriana: pianta molto famosa per riportare calma e tranquillità. La sua azione è resa possibile dal fatto che agisce direttamente sul sistema nervoso.
  • Escolzia: anche questa pianta ha proprietà rilassanti e distensive. La sua azione è così potente da essere usata anche per le contratture muscolari.
  • Tiglio: parente stretto della valeriana in quanto ha effetti calmanti sul sistema nervoso, in più induce il sonno
  • Luppolo: eh già proprio quello della birra! I suoi fiori contengono sostanze rilassanti che agiscono contro i risvegli notturni.

E SE L’ANSIA FA CAPOLINEA?

Tra le tante situazioni che possiamo trovare di fianco alla parola insonnia ce ne sono due che spiccano su tutte quante: l’ansia e lo stress.

Spesso, infatti, un cattivo riposo vede a monte un forte stress e la conseguente agitazione. Per questo motivo puoi affiancare a Serena Notte l’integratore Rilassa Mente.

Rilassa Mente è l’integratore che riporta calma e distende i nervi durante la tua giornata, il tutto senza creare sonnolenza! Questo aspetto lo rende perfetto per essere assunto durante la giornata di lavoro ed evitare la sensazione di intorpidimento.

Inoltre contiene, tra le altre piante, la Griffonia pianta famosa per riportare il buon umore!

In questo modo, con Rilassa Mente agiremo sulla distensione e la tranquillità durante le attività del giorno e con Serena Notte agiremo sul favorire il fase notturna e la sua qualità; una accoppiata vincente per raggiungere il tuo sonno gratificante e riposante!

FONTI