Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Scrub naturale fai da te: ricetta facile e veloce

Scopriamo come fare uno scrub naturale fai da te facile e veloce per avere subito una pelle morbida e compatta.

scrub naturale fai da te

Bella l’estate con il sole, il mare, gli amici, l’abbronzatura … quel colore ambrato sulla pelle sembra aver nascosto anche la più severa delle imperfezioni. Dopo il rientro dalle vacanze però, ecco il disastro! La pelle sembra più secca e a chiazze…l’abbronzatura se ne sta andando. Cosa fare per ritrovare un colorito omogeneo e rinnovare la pelle? Semplice, un bello scrub!

Certo però quelli in commercio non costano poco, e forse la spesa non vale la candela. Considerando anche il fatto che subito dopo averlo fatto c’è il rischio che lo scrub finisca dimenticato nell’armadietto del bagno fino a nuova stagione.

Per non parlare dello scrub fatto dall’estetista, a cifre davvero iperboliche.

E se optassimo per uno scrub naturale fai da te? Prepararlo è semplicissimo e puoi utilizzare degli ingredienti che trovi già in cucina. In più scegliere da sola cosa metterci ti consentirà di selezionare gli ingredienti più adatti a soddisfare le esigenze specifiche della tua pelle.

Se sei pronta direi che possiamo iniziare subito, così dopo hai tutto il tempo di farlo e di concederti un po’ di relax sotto la doccia, vedrai che ne otterrai un sacco di benefici.

Scrub naturale fai da te: quali sono i suoi benefici

Ma a proposito dei benefici dello scrub naturale, stavo quasi per dimenticare di dirteli. Sapere a cosa fa bene fare lo scrub vedrai che renderà ancora più piacevole e divertente la sua preparazione.

Farsi uno scrub naturale 1 o 2 volte a settimana aiuta a pelle a rinnovarsi, elimina le cellule morte e le tossine cutanee, stimola la produzione di nuovo collagene e favorisce anche il microcircolo.

Insomma lo scrub non è un capriccio di bellezza ma un vero e proprio rituale di benessere.

Dopo uno scrub naturale la pelle appare più tonica, morbida e levigata. E dopo che avrai visto i risultati sicuramente non ne potrai più fare a meno. L’importante è saper scegliere gli ingredienti giusti per prepararlo, ma ti assicuro che sono pochi e semplici e unirli insieme è davvero un gioco da ragazzi.

Non dimenticarti di massaggiare bene con lo scrub anche le zone colpite dalla cellulite: migliorerà l’aspetto della pelle contrastando il più odiato fra gli inestetismi!

Scrub naturale fai da te: ecco cosa ti serve

Una delle promesse che ti ho fatto all’inizio dell’articolo è che preparare il tuo scrub naturale fai da te sarebbe stato facile e soprattutto economico. E come è giusto che sia le promesse vanno mantenute.

Per preparare il tuo scrub naturale hai bisogno di:

  • un recipiente di plastica o di legno
  • un cucchiaio o una spatola sempre di plastica o di legno
  • un olio vegetale: oliva, mandorle, argan, jojoba
  • una manciata di sale grosso o dello zucchero di canna
  • miele biologico

se sei un’amante dei rimedi naturali e in casa hai degli oli essenziali puoi prenderli, serviranno a dare al tuo scrub naturale fai da te quel tocco di profumo in più.

Ora che hai preparato tutto, possiamo iniziare a unire insieme i nostri ingredienti di bellezza.

Come preparare il tuo scrub naturale

Come prima cosa scegli un ambiente tranquillo e un sottofondo musicale che ti piace. Le cose piacevoli vanno preparate e gustate senza fretta.

Ora inizia a unire insieme gli ingredienti. Iniziamo con l’olio vegetale che hai scelto o che hai a disposizione. Di solito sono sufficienti 4/5 cucchiai.

Una volta preparato l’olio aggiungi un cucchiaio abbondante di miele biologico e amalgama per bene.

Quando hai ottenuto una pastella dalla consistenza morbida aggiungi un cucchiaio pieno di zucchero di canna o di sale.

Se il sale ha dei chicchi troppo grossi triturali prima servendoti dell’aiuto di un bicchiere.

Più i granelli dello scrub sono fini e più lo scrub risulterà delicato sulla pelle.

Al posto del sale da cucina la prossima volta puoi provare a utilizzare il sale fino del Mar Morto, sulle gambe ha un’azione detossinante e drenante.

Come personalizzare il tuo scrub naturale fai da te con gli oli essenziali

Se vuoi e li hai a disposizione puoi personalizzare il tuo scrub naturale con un paio di gocce di un olio essenziale a tua scelta. Se non sai quale scegliere può tornarti utile qualche piccola indicazione:

  • arancio per rasserenare l’animo e dimenticarsi di una brutta giornata al lavoro
  • ylang ylang per riaccendere la sensualità
  • ginepro e menta per regalare un po’ di sollievo alle gambe
  • lavanda per riacquistare la calma interiore e lenire la pelle

Dato che gli oli essenziali possono dare allergie, se è la prima volta che li utilizzi testali prima nell’ incavo del gomito.

Il tuo scrub è pronto, non ti resta che utilizzarlo.

Come utilizzare lo scrub naturale fai da te

Il modo migliore di utilizzare lo scrub è sotto la doccia, perché la pelle dev’essere umida. Puoi applicarlo subito dopo la detersione facendo dei movimenti lenti e circolari. Ricordati di insistere sulle zone del corpo che normalmente sono più ruvide, come i gomiti e le ginocchia.

Una volta che l’hai applicato su tutto il corpo puoi sciacquarlo utilizzando un getto di acqua tiepida.

Quando ti sei asciugata per bene ricordati di non vestirti subito, ma di idratare la pelle appena esfoliata utilizzando o un olio per il corpo oppure una crema nutriente. Per ridare alla pelle il suo strato di idratazione.

Ogni quanto fare lo scrub naturale

Per beneficiare degli effetti del tuo scrub naturale il consiglio è di farlo il primo mese due volte a settimana, mentre dal secondo sarà sufficiente una sola volta a settimana.

Man mano che lo farai vedrai che non solo lo troverai un gesto di bellezza semplice ed efficace, ma anche estremamente divertente.

Le ricette di bellezza soddisfano proprio come quelle di cucina, se non di più.

E quando diventerai più esperta potrai divertirti a utilizzare per il tuo scrub naturale ingredienti di bellezza magici come la polvere di amla, il gel di aloe, il rhassoul …

Ma per il momento fermiamoci al primo scrub di cui ti ho dato la ricetta, provalo e se ti va fammi sapere cosa ne pensi nei commenti.

Diuresan Integratore per la ritenzione idrica

Ultimo aggiornamento il: 29/08/2019

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 29/08/2019

Trackback dal tuo sito.

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

Salsa di sesamo Tahin: nutriente ed energetica Stanco di fare colazione sempre con cappuccino e cornetto? Ami le colazioni continentali ma vorresti...
Maschera con argilla verde fai da te: come farla e applicarla bene L’adolescenza è passata da un pezzo ma le imperfezioni sul viso ancora no? A fine giornata la tua pe...
7 benefici dei semi di lino che forse non conoscevi I semi di lino, un tempo sconosciuti, oggi un po’ meno, sono ricchissimi di acidi grassi polinsaturi...
Prova costume 2019: rimedi naturali che funzionano Non esiste donna al mondo che con l’avvicinarsi dell’estate, in procinto della prova costume, non pa...
Dieta antinfiammatoria: cosa e quanto mangiare? Scopri come ridurre l’infiammazione attraverso la giusta combinazione di alimenti e calorie In ques...
Infiammazione e invecchiamento: li previeni così Infiammazione e invecchiamento Qui scopriamo qual è la relazione tra infiammazione e invecchiamento...

Un regalo per te!

Utilizza questo codice nel nostro shop di prodotti naturali e ricevi il 10% di sconto sul tuo ordine.

BLOG05

Il codice sconto deve essere inserito nel campo "Coupon Sconto" durante la creazione dell'ordine.