Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

La carne fa male?

A qualche settimana dalle dichiarazioni dell’OMS ancora tanti dubbi: la carne è pericolosa per la nostra salute?

Le recenti e clamorose conclusioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) che da una elaborazione di oltre 800 diversi lavori scientifici mondiali ha emesso delle linee guida rivoluzionarie per il consumo delle carni, sono ampiamente presenti su tutti i mezzi di informazione e sui social media.

Le indicazioni dell’OMS hanno evidenziato che le carni rosse e quelle lavorate ed elaborate con sostanze che ne devono prolungare la conservabilità (affumicatura, nitrati) possono essere considerati alimenti che appartengono al gruppo di sostanze che favoriscono l’insorgenza dei tumori.

Quindi salumi, insaccati, wurstel, carni affumicate, essiccate e salate sono stati classificati nella classe 1 di rischio insieme sostanze tossiche come benzene, amianto, arsenico e fumo di sigaretta; le carni rosse non lavorate invece sono state classificate al gruppo 2, quello delle sostanze “probabilmente cancerogene”.

E’ dato acquisito da decine di studi internazionali che il consumo di carne rossa è direttamente correlato ad una maggiore probabilità di insorgenza del cancro del colon-retto. Su ciò incide anche la tipologia di cottura che, specie se condotta ad alte temperature che generano sostanze e residui carboniosi come nel caso di griglie, brace e fritture mal condotte, portano all’assunzione di composti aromatici potentemente cancerogeni (barbecue, hamburgers). Basti pensare che è stato dimostrato che assumendo costantemente solo 50 grammi di carni al giorno di queste tipologie, si incrementa del 18% il rischio di ammalare di cancro al colon-retto, ma anche alla prostata ed al pancreas.

Alla luce di tutto ciò un possibile modo di gestire una alimentazione più corretta e sana, suggerita dalla IARC, l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, potrebbe essere questo:

  • CARNI BIANCHE: al massimo 2 volte a settimana e con porzioni non superiori a 100 g
  • CARNI ROSSE NON LAVORATE: 1 volta a settimana e con porzione non superiore a 80 g
  • CARNI LAVORATE: 1 volta a settimana e con porzione non superiore a 50 g

L’apporto proteico giornaliero, che ricordiamo per un adulto medio è intorno ai 70 g, può essere integrato e raggiunto con legumi, pesce, uova alternati fra loro nell’arco della settimana.

Fondamentale è integrare sempre ed abbondantemente la nostra alimentazione con cereali integrali, frutta e verdure fresche, crude o cotte che apportano fibre e sostanze antiossidanti protettive. Il fatto di mangiare una bistecca di manzo fa molta differenza per il nostro organismo se è accompagnata da patatine fritte oppure da una bella insalata mista!!!

Il messaggio importante è quello di ricordare sempre che per essere davvero sana la nostra alimentazione sia variata nella QUALITA’ e moderata nella QUANTITA’.

Ultimo aggiornamento il: 25/06/2019

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 25/06/2019

Trackback dal tuo sito.

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

Scrub naturale fai da te: ricetta facile e veloce Scopriamo come fare uno scrub naturale fai da te facile e veloce per avere subito una pelle morbida ...
Salsa di sesamo Tahin: nutriente ed energetica Stanco di fare colazione sempre con cappuccino e cornetto? Ami le colazioni continentali ma vorresti...
Maschera con argilla verde fai da te: come farla e applicarla bene L’adolescenza è passata da un pezzo ma le imperfezioni sul viso ancora no? A fine giornata la tua pe...
7 benefici dei semi di lino che forse non conoscevi I semi di lino, un tempo sconosciuti, oggi un po’ meno, sono ricchissimi di acidi grassi polinsaturi...
Prova costume 2019: rimedi naturali che funzionano Non esiste donna al mondo che con l’avvicinarsi dell’estate, in procinto della prova costume, non pa...
Dieta antinfiammatoria: cosa e quanto mangiare? Scopri come ridurre l’infiammazione attraverso la giusta combinazione di alimenti e calorie In ques...

Un regalo per te!

Utilizza questo codice nel nostro shop di prodotti naturali e ricevi il 10% di sconto sul tuo ordine.

BLOG05

Il codice sconto deve essere inserito nel campo "Coupon Sconto" durante la creazione dell'ordine.