Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Quanto dura la menopausa?

Quanto dura la menopausa? È una domanda che ci siamo poste tutte all’inizio di questo percorso. Sia che tu abbia visto l’ingresso in menopausa come la fine di un ciclo, sia che abbia sprizzato felicità da tutti i pori (vuoi mettere organizzare le vacanze senza più guardare quel calendario), una cosa è certa. Vuoi sapere quanto dura la menopausa.

In particolare se appartieni a quel gruppo di donne (siamo in tantissime) che hanno lasciato i dolori del ciclo per poi trovare i fastidi della menopausa !

Sei nell’articolo giusto. In questa chiacchierata tra amiche ti sveleremo:

E per ringraziarti della tua visita abbiamo preparato un regalo per te! Un ebook gratuito interamente dedicato al mondo della menopausa. Per averlo è semplicissimo, ti basterà cliccare il pulsante arancione qui sotto.

Scaricare gratuitamente il Manuale della menopausa » 

quanto dura la menopausa

Quanto dura la menopausa?

Come vedi ci piace andare subito al sodo e darti subito quello che cerchi. Non ti nascondo che anche le informazioni che verranno dopo sono super interessanti. D’altronde anche il cinema lo insegna: il bello arriva sempre alla fine 🙂

La piccola premessa, che ci sembra il caso di fare, è che ogni donna è unica e ciò che vale per la tua amica non è detto che valga per te!

I fastidi della menopausa durano, in media, 7 anni . Questo numero è il risultato di uno degli studi più importanti che è stato fatto in questo ambito ed è durato ben 17 anni1!

A questa ricerca hanno partecipato 3300 donne tutte americane ma che appartenevano a 7 etnie diverse. Come puoi immaginare, ogni dato che “quei cervelloni” ha messo in campo aveva uno scopo, come l’indagine dell’etnia e tra poco capirai perché.

Dicevamo, 3300 donne tutte in età da menopausa. Durante questi 17 anni sono state visitate e monitorate. Tranquilla, non pensare a una sorta di laboratorio segreto (la fantasia galoppa davvero veloce…). Il tutto era fatto volontariamente e in strutture sanitarie apposite: alla fine, dopo così tanto tempo, erano nate anche delle bellissime amicizie!

Come abbiamo detto, la menopausa può durare in media 7 anni. Quel “in media” è molto importante perché ci possono essere delle differenze date da fattori specifici.

Uno su tutti è quando si sono avvertiti i primi fastidi della menopausa. I fastidi della menopausa sono quei campanelli d’allarme che avrai letto tantissime volte o che avrai sentito dire da donne più grandi di te.

Uno su tutti, ed è anche il più famoso, è quello delle vampate. A ruota seguono: irritabilità, insonnia, umore ballerino, secchezza intima…

Ecco, nelle donne che avevano avvertito questi fastidi nella premenopausa , lo studio ha evidenziato, che la durata complessiva della sintomatologia menopausale è più lunga, circa 9 anni mediamente e fino anche a 11 anni !

Al contrario, le donne che hanno iniziato ad avvertire questi fastidi in piena menopausa , hanno visto questa fase durare meno, circa 5 anni .

Un altro dato interessante che emerso da questo studio è che anche l’etnia gioca un ruolo nella durata della menopausa. Le donne afroamericane e le ispaniche sono quelle in cui la menopausa dura più di tutte, circa 10 anni in media. Le altre sono un po’ più fortunate.

Le tre fasi della menopausa

Arrivate a questo punto è probabile che i tuoi occhi si sono sbarrati e stai tornando a rileggere il numero degli anni per essere sicura di aver letto bene.

Ti ricordi che ti avevo detto sul cinema? Il bello arriva alla fine! 🙂

In questa parte facciamo una piccola parentesi sulle fasi della menopausa. Perché abbiamo parlato di premenopausa e menopausa piena, ma come capire in quale fase di vita sei?

In realtà la menopausa è composta da 3 fasi :

  • Premenopausa : è quel momento in cui il ciclo inizia a divertirsi a fare nascondino. Per un po’ non si fa vedere e poi quando meno te lo aspetti eccolo che ricompare. Questa fase è anche detta climaterio ed è il momento in cui possono comparire i primi sintomi della menopausa.
  • Menopausa : siamo entrate nel vivo di questa importante fase. Puoi dire di essere ufficialmente in menopausa se il ciclo è completamente assente per 12/18 mesi continuativi. Abbiamo aggiunto “completamente” perché l’assenza deve essere totale, non devi vedere neanche una macchietta.
  • Post menopausa : come è facile intuire è quello che avviene dopo la menopausa. Possiamo definire questa fase come “la calma dopo la tempesta”. I valori ormonali ci dicono chiaramente che estrogeni e progesterone (i due ormoni principali femminili il cui calo ha dato il via a tutti i fastidi della menopausa) sono andati in pensione. È quel momento dove, in genere, i disturbi della menopausa sono terminati e la donna riprende il suo stato di pieno benessere. Ed è il momento più delicato in cui stile di vita e alimentazione la fanno da padrona! 

Le abitudini che influenzano la durata della menopausa

Forse non ci avevi mai pensato, ma tutto ciò che fai può avere un’influenza negativa o positiva sulla durata della menopausa.

Abitudini negative

Le abitudini negative che ti consigliamo di mettere nel cassetto del dimenticatoio sono:

  • Fumo : se dovessimo elencare tutti i danni del fumo finiresti di leggere questo articolo tra 3 giorni. In relazione alla menopausa possiamo dirti che il fumo è il tuo peggior nemico in menopausa. Il suo consumo si riflette direttamente sugli estrogeni, ormoni fondamentali per te perché garantiscono, tra le tante funzioni, anche il benessere delle ossa. Inoltre è emerso che le fumatrici entrano in menopausa in media due anni prima rispetto alle amiche non fumatrici2. Vuoi un altro motivo per smettere di fumare? Le sigarette amplificano i disturbi della menopausa! Questo vuol dire che sentirai le vampate più forti, la secchezza intima sarà più fastidiosa e la pelle sarà più secca e spenta. Oltre a che sarai più nervosa e anche la qualità del sonno ne risentirà. Ultimo, ma non per importanza è il costo! Quanto costano le sigarette!? Fai un rapido calcolo di quanto spendi mensilmente per mantenere questa cattiva abitudine. A conti fatti, potresti fare tantissimo shopping con i soldi risparmiati!
  • Caffè : il parente stretto del fumo. Forse tra le due è l’abitudine più difficile da eliminare. Il caffè è il migliore amico delle vampate! Si trovano proprio bene e più ne consumi più le vampate e le sudorazioni saranno forti, frequenti e durature. La responsabile di tutto questo è la caffeina, la molecola principale del caffè. Questa molecola ha un effetto diretto sui vasi sanguigni facendoli “stringere”. La conseguenza principale è a livello del sistema circolatorio e sulle vampate. Per non parlare del fatto che il caffè peggiora la qualità del sonno, ti rende più nervosa…Se proprio non vuoi rinunciare alla tazzina scegli un decaffeinato o, meglio ancora, un orzo3.
  • Alimentazione sbagliata : Anche quello che metti nel piatto ha un effetto sulla durata della menopausa. In particolare gli alimenti che “allungano” la menopausa e che devi consumare il meno possibile sono: carne rossa, alcool, insaccati, cibi precotti, zucchero bianco, spezie piccanti e attenzione anche al sale

 eBook  guida ai rimedi naturali per la menopausa

Abitudini positive

Non fumi, non bevi caffè e non mangi gli alimenti di cui abbiamo parlato. Complimenti hai tutte le carte in regola per una menopausa super! Al contrario, ti sei rivista in ogni abitudine negativa? È il momento di rimboccarsi le maniche e cambiare stile di vita! Il premio? Vivrai una menopausa serena e il corpo ti ringrazierà!

Abitudini positive

Vediamo adesso quali sono le abitudini positive che influenzano la durata della menopausa e che possono farti vivere questa fase in tutta serenità.

  • Movimento : è sempre in mezzo come il prezzemolo! I benefici dello sport sono sotto gli occhi di tutti. In menopausa è importante curare questo aspetto perché garantisce il benessere del sistema cardiovascolare e delle ossa (meglio se aggiungi un po’ di pesi ogni tanto). Già il camminare è l’attività più completa che puoi fare e poi è così rigenerante; ricordati di farlo in modo graduale e costante!
  • Yoga : è il momento di prenderti cura di te. Il benessere mentale è legato al benessere della menopausa. E quale attività meglio dello yoga aiuta in questo? Via libera ai respiri!
  • Alimentazione : così come ci sono cibi da evitare ce ne sono tantissimi altri da scegliere. In particolare metti nel carrello: cereali integrali, verdure, legumi, pesce azzurro, frutta secca, e frutta fresca.
  • Coltiva le tue passioni : l’abbiamo detto e lo ribadiamo. La menopausa è la fase di vita in cui devi riappropriarti del tuo corpo e del tuo tempo. Metti te stessa al centro del tuo mondo e fai le cose che ti piacciono. Può essere il momento di iscriverti a quel corso di cucina, oppure seguire un corso di ballo o viaggiare…

Il segreto per vivere la menopausa con il sorriso

Il gran finale finalmente è arrivato! La bella notizia è che indipendentemente che la tua menopausa duri 3,7,11 anni, avrai sempre degli alleati al tuo fianco!

Sto parlando dei rimedi naturali, piante che apportano fito-estrogeni e fito-progestinici che riportano ordine nel caos ormonale della menopausa ed eliminano completamente i fastidi!

E ti dirò di più. Solo se scegli le giuste piante che apportano fito-estrogeni e fito-progestinici avrai davvero la meglio sui fastidi della menopausa.

I fito-estrogeni e fito-progestinici sono composti vegetali che mimano gli effetti degli ormoni estrogeni e progesterone. Questi ormoni sono quelli che per tutta la vita hanno regolato il tuo ciclo ed è proprio a causa del loro calo che si è scatenato tutto quel caos di fastidi!

Se tu sostenessi solo una di queste due classi (in genere è l’estrogeno il più gettonato) avrai benefici solo parziali. Questo significa che dopo poco i disturbi torneranno a farsi sentire.

Per i fitoestrogeni i tuoi alleati saranno Trifoglio Rosso e Kudzu. Sono gli unici che apportano tanti isoflavoni, sostanze che mimano perfettamente quello che facevano gli estrogeni.

E la soia? Ascolta un’amica, meglio lasciarla perdere. La soia è un rimedio datato. Gli isoflavoni che apporta sono pochi e poco assimilabili. In più hai un’altissima probabilità di trovarla OGM. Meglio di no, vero?

Per la parte del progesterone dovrai ricordarti solo questo nome: Dioscorea villosa. E va bene sono due parole… diciamo che è nome e cognome 🙂

La Dioscorea villosa è la pianta che sa mimare perfettamente il progesterone, quella classe di ormoni che spesso si dimentica.

Hai visto come ti può aiutare la natura? E anche noi di Salugea facciamo la nostra parte! Abbiamo racchiuso tutte queste preziose piante in un integratore. In questo modo non dovrai perderti tra più prodotti, avrai il famoso “tutto in uno”.

Il suo nome è Pausanorm Forte Salugea e ti invito ad andare a vedere cosa dicono di lui le donne che l’hanno provato!

Come vedi, non importa quanto durerà la menopausa, l’importante è avere degli alleati giusti e delle buone abitudini! 🙂

 eBook  guida ai rimedi naturali per la menopausa

Ultimo aggiornamento il: 17/05/2019

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

FONTI

1 JAMA Intern Med. 2015 Apr;175(4):531-9. doi: 10.1001/jamainternmed.2014.8063. Duration of menopausal vasomotor symptoms over the menopause transition.Avis NE, Crawford SL, Greendale G, Bromberger JT, Everson-Rose SA, Gold EB, Hess R, Joffe H, Kravitz HM, Tepper PG, Thurston RC; Study of Women’s Health Across the Nation.

2 insalutenews.it Il fumo anticipa la menopausa di almeno 2 anni.

3 humanitasalute.it Lo sai che la caffeina peggiora i sintomi della menopausa?

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 17/05/2019

Trackback dal tuo sito.

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Facciamo due chiacchere?

  • Avatar

    Daniela

    |

    Ho iniziato ad usare pausanorm forte e le vampate stanno già diminuendo. Dormo tutta la notte . Mi sento veramente beni… come avete detto cerco di non bere più caffè questo mi costa tanto, ma va meglio. Grazie per tutti i consigli che date

    Rispondi a Daniela

  • Avatar

    Paola Zambonini

    |

    Ho 69 anni e ho sempre integrato con estrogeni di origine naturale (no soia). Vi domando se gentilmente mi potete innanzi tutto comunicare se, devo continuare ad assumerli e in tal caso, volendo provare il Vs. Prodotto (Pausanorm forte) se la presenza di Kudzu può interferire negativamente sull’ipotiroidismo ( nel mio caso TSH 6,4 -fT4 5,5 – f T3 2,1). Vi ringrazio anticipatamente. Paola Zambonini

    Rispondi a Paola Zambonini

    • Avatar

      Dott.ssa Federica De Santi

      |

      Buongiorno Paola,

      se avverte ancora i fastidi della menopausa può continuare ad assumerli.
      Nel caso volesse continuare la invitiamo a provare Pausanorm Forte perché oltre alla parte degli estrogeni abbiamo un ottimo sostegno sul progesterone, classe ormonale che non deve essere dimenticata.
      Inoltre sono felice di informarla che il kudzu non interferisce con la tiroide! 🙂

      Rispondi a Dott.ssa Federica De Santi

Lascia un commento

Capelli in menopausa: come curarli La menopausa è quella fase di vita che mette a dura prova ogni aspetto del nostro essere donna. E qu...
Perdita di capelli in menopausa: cause e rimedi E così è arrivata anche la perdita di capelli in menopausa. Avevi letto che poteva succedere ma pens...
Osteoporosi in menopausa: sintomi e rimedi Intorno ai 50 anni per le donne inizia una fase molto particolare: la menopausa. La menopausa è un m...
Perché si va in menopausa? Lo sappiamo da quando è comparsa la prima mestruazione (o dopo pochi anni). Ci hanno detto che il no...
Dolori articolari in Menopausa Cosa fare quando le giunture scricchiolano! Ci mancava solo questa! Non bastavano le vampate, la su...
Menopausa: quali sono gli integratori consigliati e quando assumerli La menopausa è una fase molto delicata della vita di ogni donna. Coincide con la scomparsa del ciclo...
eBook Gratuito
Guida Cellulite: Rimedi Naturali

Vuoi riceverla gratuitamente nella tua casella e-mail? Scoprirai:

  • Cos’è la Cellulite
  • Quali sono le cause
  • I rimedi naturali che funzionano
  • Rimedi anticellulite fai da te
  • Il massaggio anticellulite
A quale indirizzo mail vuoi riceverlo?

Inserisci l'indirizzo mail al quale vuoi ricevere gratuitamente l'eBook e le ultime novità dal Mondo dei Rimedi Naturali Salugea!

Controlla subito la tua casella di posta!
Fatto!