Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Colesterolo e Menopausa

In menopausa sono più frequenti problemi di colesterolo alto? Hai il dubbio che colesterolo e menopausa siano legati fra loro? La risposta è sì. In questo articolo scopriamo come, e ti indichiamo anche gli estratti di piante più efficaci nel tenere i livelli di colesterolo cattivo a bada e spegnere le vampate della menopausa. Perché è possibile fare entrambe le cose, grazie a rimedi 100% naturali. 🙂

Perché menopausa e colesterolo sono legati

Secondo le statistiche* dell’Istituto Superiore di Sanità, l’incidenza di Ipercolesterolemia (eccesso di colesterolo e trigliceridi nel sangue) della popolazione femminile italiana in menopausa è del 51,1%. Sì hai capito bene: una donna in menopausa su due ha anche il colesterolo alto (valore medio 226 mg/dl).

Di queste, il 29% non è consapevole del problema del colesterolo,  e il 35% non sta trattando il problema nonostante ne sia consapevole. Ma il dato più inquietante è un altro: il 74,9% di loro ha un valore molto, molto elevato di colesterolo LDL, quello detto “cattivo” perché più pericoloso per la salute (per conoscere i valori ottimali del colesterolo clicca qui). Ma perché accade questo?

Devi sapere che gli estrogeni sono ormoni che contribuiscono a mantenere un rapporto salutare tra colesterolo HDL, il così detto colesterolo “buono”, ed il colesterolo LDL (quello “cattivo”). Il valore di questo rapporto è importante per la salute del sistema cardiovascolare.

In menopausa, la donna attraversa un periodo delicato di grande cambiamento psicofisico. L’organismo inizia a produrre in quantità via via minore sia gli estrogeni che il progesterone, due ormoni tipicamente femminili. Sono proprio queste alterazioni ormonali tipiche dell’insorgere della menopausa che portano ad avvertire disturbi quali vampate di calore, irritabilità, insonnia e sbalzi pressori.

Ecco che ti senti strana, stanca e un po’ demoralizzata. Gli sbalzi di umore non ti aiutano e quelle improvvise vampate di calore ti mettono a disagio. Diminuendo la produzione di estrogeni da parte del tuo organismo, anche i valori del colesterolo nel sangue possono subire alterazioni.

Fai un bel respiro. La menopausa è una fase naturale della vita della donna, e ti consigliamo di viverla come la fase dedicata a te, al tempo per prenderti cura del tuo corpo e fare ciò che più ami. Devi sapere inoltre che ci sono rimedi naturali molto efficaci per calmare i sintomi della menopausa, e anche estratti di piante che ti permettono di abbassare li livello di colesterolo, se si è alzato troppo, proteggendo il tuo cuore. Scopriamo come fare.

Le piante utili in menopausa

Abbiamo dedicato un intero e-book gratuito ai rimedi naturali per la menopausa e puoi scaricarlo qui. Scoprirai che trifoglio rosso e kudzu sono piante particolarmente ricche di isoflavoni, ovvero molecole che nell’organismo umano si comportano come estrogeni (per questo motivo chiamate anche fitoestrogeni).

Per integrare fitoestrogeni, in passato gli integratori per la menopausa utilizzavano la soia. Negli integratori moderni questo ingrediente è stato sostituito con trifoglio rosso e kudzu perché contengono isoflavoni in maggiori quantità e decisamente di più facile assimilazione da parte del tuo corpo.

Vuoi porre fine a vampate, insonnia e irritabilità? Prova un integratore come Pausanorm Forte che abbina gli estratti secchi titolati di kudzu e trifoglio rosso e quello di dioscorea: devi sapere che questa pianta contiene infatti una molecola ad azione fito-progestinica, che si comporta cioè come il progesterone, l’altra classe di ormoni che decade in menopausa. Il risultato? Un riequilibrio ormonale completo.

Come scegliere queste piante? Scegli un integratore che non le contenga in forma di semplici polvere (non garantisce la presenza certa di principio attivo), leggi sempre bene la lista ingredienti in etichetta o chiedi all’erborista solo estratti secchi titolati (o acquista Pausanorm Forte direttamente qui).

Le piante che riducono colesterolo e trigliceridi del 20% circa in tre mesi

Sintomi della menopausa messi a tacere, resta il problema del colesterolo alto. Proponi al tuo medico un integratore 100% naturale come Liposan Forte di Salugea. Uno studio clinico** ha dimostrato che è in grado di ridurre del 20% circa i valori di:

  • Colesterolo Totale
  • Colesterolo LDL (quello cattivo)
  • Trigliceridi

in tre mesi di tempo, assumendone due capsule al giorno e facendo solo una pausa di 5 giorni tra un flacone e l’altro (quindi tra un mese e l’altro). Oggi puoi ottenere anche tu questi risultati, facendo le analisi del sangue dopo tre mesi di assunzione. Se stai già prendendo farmaci, consultati col tuo medico: puoi scaricare qui la preview dello studio clinico di cui ti abbiamo parlato per sottoporla al tuo specialista di fiducia.

Gli integratori più efficaci per colesterolo alto e menopausa che puoi prendere assieme

Ti abbiamo parlato di Liposan Forte e Pausanorm Forte di Salugea: ma si possono prendere assieme? La bella notizia è che si, puoi prenderli assieme (informa sempre il tuo medico degli integratori che scegli).

Pausanorm Forte ti permetterà di mettere a tacere i disturbi della menopausa quali vampate di calore, irritabilità, insonnia e sbalzi pressori. Liposan Forte ti aiuterà a ridurre i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue, migliorando il tuo indice di rischio cardiovascolare.

Questo è il momento: diventa consapevole di ciò che puoi fare per la tua salute, prenditi cura di te, grazie a rimedi 100% naturali!

Guida ai valori ottimali di colesterolo

Ultimo aggiornamento il: 10/06/2019

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

FONTI SCIENTIFICHE

J Lipid Res. 2015 Feb;56(2):463-9. doi: 10.1194/jlr.M055780. Epub 2014 Dec 22. Influence of physiological changes in endogenous estrogen on circulating PCSK9 and LDL cholesterol.. Ghosh M., Gälman C., Rudling M., Angelin B.

Fondazione Veronesi. Colesterolo “cattivo” in menopausa: come controllarlo?. Ghosh M., Gälman C., Rudling M., Angelin B.

Eur J Pharmacol. 2014 Oct 15;741:230-6. doi: 10.1016/j.ejphar.2014.07.057. Epub 2014 Aug 23. Phytoestrogens and their effects.. Sirotkin AV., Harrath AH.

Climacteric. 2001 Jun;4(2):144-50. Effects of wild yam extract on menopausal symptoms, lipids and sex hormones in healthy menopausal women.. Komesaroff PA, Black CV, Cable V, Sudhir K.

Istituto Superiore di Sanità. Progetto Cuore 2012 – Epidemiologia e prevenzione delle malattie cerebro e cardiovascolari.

Capriotti F., Censani S. – Piante Medicinali Vol. 15(4) 2016 Ed.SIFIT

Scritto da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il

Trackback dal tuo sito.

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

Uova e colesterolo: quante se ne possono mangiare? L’uovo è un alimento economico, gustoso, facile da preparare e ricco di nutrienti utili per il nostr...
Osteoporosi in menopausa: sintomi e rimedi Intorno ai 50 anni per le donne inizia una fase molto particolare: la menopausa. La menopausa è un m...
EPA e DHA: cosa sono e a cosa servono EPA e DHA sono i più importanti acidi grassi della famiglia degli Omega 3 e svolgono nel nostro orga...
Trigliceridi alti: quando preoccuparsi Eccola lì posata sul tavolino della cucina: è la busta bianca del laboratorio dove hai eseguito le u...
Alternative alle statine: quali sono e come assumerle Se vuoi scoprire di più sui farmaci più utilizzati per contrastare l'eccesso di colesterolo nel sang...
Perché si va in menopausa? Lo sappiamo da quando è comparsa la prima mestruazione (o dopo pochi anni). Ci hanno detto che il no...
eBook Gratuito
Manuale del Colesterolo

Vuoi riceverlo gratuitamente nella tua casella e-mail?

  • Il Colesterolo buono e cattivo
  • Le tecniche più efficaci per ridurre il colesterolo in eccesso
  • Quali alimenti portare in tavola
  • Quali sono le piante e i rimedi naturali consigliati
  • Qual’è la combinazione di estratti vegetali in grado di ridurlo del 20% circa in soli 3 mesi!
A quale indirizzo mail vuoi riceverlo?

Inserisci l'indirizzo mail al quale vuole ricevere gratuitamente l'eBook e le ultime novità dal Mondo dei Rimedi Naturali Salugea!

Fatto!
Controlla subito la tua casella di posta!