Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Ridurre il colesterolo con Riso Rosso Fermentato, Cardo Mariano e Crespino

Il tuo livello di colesterolo totale è troppo alto (o quello di una persona a te cara)? Fai bene ad approfondire l’argomento e cercare una soluzione: livelli elevati di colesterolo nel sangue possono portare a problemi dell’apparato cardiocircolatorio, nei casi più gravi infarti e ictus. Proteggi il tuo cuore: scopri subito quali sono le piante amiche della salute che ti aiutano velocemente a ridurre il colesterolo, in particolare quello LDL, detto anche “cattivo” proprio perché è il più pericoloso per la salute (trovi un articolo su come calcolare l’indice di rischio cardiovascolare qui).

Perché parliamo di piante? Esistono anche farmaci normalmente prescritti per ridurre il colesterolo (vedi statine sintetiche). Il loro foglietto illustrativo è davvero lungo: le possibili controindicazioni ed effetti collaterali sono tanti e frequenti. Per questo ti consigliamo di chiedere al tuo medico di poter provare un prodotto a base vegetale (controindicazioni più rare e meno intense). Si può monitorare la situazione col tuo medico dopo tre mesi valutare come proseguire.

Noi sappiamo già che il rimedio naturale può funzionare, ce l’ha detto uno studio clinico di cui ti parliamo alla fine di questo articolo.

Riso Rosso Fermentato per ridurre il Colesterolo

Il riso rosso fermentato si ottiene dalla fermentazione del comune riso da cucina con un particolare lievito. No, non cercare la ricetta sul tuo blog di cucina preferito: non te lo puoi preparare in casa, è un estratto vegetale che trovi negli integratori naturali per la riduzione del colesterolo. Contiene una molecola, la Monacolina K, che è davvero efficace.

Sicuri sicuri che funziona? Sì, la ricerca scientifica dice che sono necessari esattamente 10 mg al giorno1 di Monacolina K, quindi se scegli un integratore alimentare di riso rosso fermentato verifica che la sua dose giornaliera contenga questa esatta quantità di Monacolina K.

Noi comunque ti sconsigliamo di assumere un integratore SOLO a base di riso rosso fermentato. Perché? Perché gli studi clinici ci confermano che ha tutta un’altra efficacia se abbinato ad altre due piante che ottimizzano la funzionalità del fegato, riducendo anche colesterolo LDL e trigliceridi e migliorando quindi il quadro lipemico complessivo della persona. Quali sono? Eccole qui.

Cardo Mariano per ridurre il Colesterolo

Il Cardo Mariano è molto usato in fitoterapia (trattamento a base di estratti vegetali di piante), perché ha proprietà:

  • Epatoprotettiva
  • Antiossidante
  • Tonica
  • Decongestionante

Ti interesserà in particolare la prima proprietà elencata: proprietà “epatoprotettiva” significa infatti “protettrice del fegato”. Il Cardo Mariano contiene infatti un particolare complesso molecolare, la Silimarina, che ottimizza la funzionalità del fegato e ne accelera il processo di depurazione e rigenerazione2.

Il risultato? Abbinato al Riso rosso fermentato, il Cardo Mariano ne potenzia l’effetto di riduzione del colesterolo in eccesso. La Silimarina è inoltre un potente detossificante: favorisce l’allontanamento di tossine derivanti da quello che mangiamo, beviamo e respiriamo.

Vuoi dare un decisivo aiuto al tuo fegato e abbattere il tuo colesterolo facendolo ritornare nei “range” di sicurezza? Ti manca allora un ingrediente: il Crespino. Scopri qui perché, e dove trovare queste piante in un unico integratore.

Crespino per ridurre il Colesterolo

In fitoterapia, del Crespino non si butta via niente! Si usano bacche, foglie, corteccia e radici: hanno tutti eccellenti proprietà benefiche per la salute. (a meno che non si prenda a dosi eccessive: in quel caso la pianta può diventare tossica, come spesso accade con molti estratti vegetali; rispetta sempre le dosi giornaliere indicate sugli integratori alimentari!).

In tema colesterolo, ti consigliamo l’estratto vegetale del Crespino per via delle sue proprietà depuranti del sangue: allontana il rischio di malattie cardiocircolatorie, favorendo una riduzione di colesterolo e trigliceridi3.

Una ricetta che riduce il Colesterolo del 20% circa in 3 mesi*

Lo studio clinico4 effettuato su Liposan Forte (integratore naturale a base di Riso rosso fermentato ed estratti secchi titolati di Cardo Mariano, Crespino e Rosmarino) ha rilevato una riduzione del 20% circa di questi valori, in soli tre mesi di assunzione (2 capsule al giorno, una dopo il pranzo e una dopo la cena):

  • Colesterolo Totale
  • Colesterolo LDL (“cattivo”)
  • Trigliceridi

Ad essere così efficace è quindi la sinergia dei suoi ingredienti (100% naturali). Provalo ora ordinando in questa pagina o telefonicamente al Numero Verde Salugea 800.688.801, od ottieni più informazioni sullo studio clinico (informazioni che puoi condividere col tuo medico di fiducia).

Se questo articolo ti è piaciuto e ti è stato utile, condividilo! 🙂

Guida ai valori ottimali di colesterolo

Ultimo aggiornamento il: 10/06/2019

Scritto da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il

"I veri amici condividono tutto"

Hai trovato questo articolo utile? Condividilo!

Cardo Mariano: a cosa serve? Gli antichi Greci lo utilizzavano per trattare i disturbi del fegato, Plinio il Vecchio nella sua “N...
Fumo e Colesterolo: perché il fumo aumenta il rischio cardiovascolare Hai fatto un prelievo di sangue e i valori del colesterolo erano alti? Il colesterolo LDL era superi...
Uova e colesterolo: quante se ne possono mangiare? L’uovo è un alimento economico, gustoso, facile da preparare e ricco di nutrienti utili per il nostr...
EPA e DHA: cosa sono e a cosa servono EPA e DHA sono i più importanti acidi grassi della famiglia degli Omega 3 e svolgono nel nostro orga...
Trigliceridi alti: quando preoccuparsi Eccola lì posata sul tavolino della cucina: è la busta bianca del laboratorio dove hai eseguito le u...
Alternative alle statine: quali sono e come assumerle Se vuoi scoprire di più sui farmaci più utilizzati per contrastare l'eccesso di colesterolo nel sang...

Tags: , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

FONTI SCIENTIFICHE

1 EFSA Journal 2011;9(7):2304. Scientific Opinion on the substantiation of health claims related to monacolin K from red yeast rice and maintenance of normal blood LDL-cholesterol concentrations (ID 1648, 1700) pursuant to Article 13(1) of Regulation (EC) No 1924/2006. (PDF). Scientific Opinion.

2 Molecules. 2017 Jan 24;22(2). pii: E191. doi: 10.3390/molecules22020191. Silymarin/Silybin and Chronic Liver Disease: A Marriage of Many Years. Federico A, Dallio M, Loguercio C.

3 Hepat Mon. 2015 Feb 5;15(2):e25067. doi: 10.5812/hepatmon.25067. eCollection 2015 Feb. The effect of berberis vulgaris extract on transaminase activities in non-alcoholic Fatty liver disease. Iloon Kashkooli R, Najafi SS, Sharif F, Hamedi A, Hoseini Asl MK, Najafi Kalyani M, Birjandi M.

4 Piante medicinali vol. 15(4) 2016 ed.Sifit. Capriotti F. Censani S.

eBook Gratuito
Manuale del Colesterolo

Vuoi riceverlo gratuitamente nella tua casella e-mail?

  • Il Colesterolo buono e cattivo
  • Le tecniche più efficaci per ridurre il colesterolo in eccesso
  • Quali alimenti portare in tavola
  • Quali sono le piante e i rimedi naturali consigliati
  • Qual’è la combinazione di estratti vegetali in grado di ridurlo del 20% circa in soli 3 mesi!
A quale indirizzo mail vuoi riceverlo?

Inserisci l'indirizzo mail al quale vuole ricevere gratuitamente l'eBook e le ultime novità dal Mondo dei Rimedi Naturali Salugea!

Fatto!
Controlla subito la tua casella di posta!