Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Lavande per cistite: perché sarebbe meglio non farle

Se sei donna è molto probabile che tu abbia già avuto a che fare con uno dei disturbi più odiati dall’universo femminile: la cistite! Sfortunatamente quest’infezione delle vie urinarie è piuttosto comune tra le donne, che rispetto agli uomini hanno una conformazione anatomica che rende più facile ai batteri raggiungere la vescica.

lavande per cistite

L’uretra nelle donne è molto più corta rispetto a quella degli uomini, e ciò rende la vescica una meta estremamente facile da raggiungere per i batteri. Oltre a questo esistono anche tanti altri fattori che favoriscono le infezioni del tratto urinario, come un’alterazione dell’equilibrio della flora microbica intestinale, un calo delle difese immunitarie, l’uso di biancheria sintetica o di jeans troppo stretti, infatti la moda ultimamente sembra ammettere solo quelli “skinny”…

Insomma riuscire a liberarsi della cistite per le donne non è facile, ma nemmeno impossibile. E l’impresa è ancora più facile se si seguono alcuni piccoli accorgimenti che possono davvero fare tanto contro quest’infezione.

Uno di questi è l’igiene, che per portare benefici in caso di cistite dev’essere accurata ma non eccessiva, perché altrimenti si rischia di favorire l’infezione invece di ostacolarla. E proprio riallacciandomi all’igiene voglio dedicare l’articolo che stai leggendo alla questione dell’uso delle lavande per cistite.

Molte donne infatti si chiedono se usare le lavande per alleviare la cistite o eliminare i batteri fa bene, oppure sarebbe meglio non farle. E in queste righe voglio cercare di rispondere proprio a questi dubbi.

Scrica qui l’eBook gratuito: Guida ai rimedi naturali contro la Cistite PDF)

Cistite, lavande e igiene: cosa fare e cosa non fare

Come ti accennavo prima la cistite è un’infezione della vescica urinaria di origine batterica. Il batterio che più frequentemente causa l’infezione si chiama Escherichia Coli e la sua residenza abituale è nel nostro intestino. Ogni tanto però questo batterio ama spostarsi, e uno dei luoghi in cui adora albergare è la vescica urinaria. Giunto lì aderisce alle pareti vescicali per proliferare e in tal modo accende il focolaio dell’infezione.

Nelle donne, oltre ai disturbi classici della cistite come il bruciore durante la minzione, lo stimolo continuo e il dolore addominale, possono presentarsi anche altri fastidi, come le vaginiti e le vaginosi. E di fronte a questi problemi intimi le donne come prima cosa corrono subito in farmacia per comprare delle lavande, nella speranza che possano donare un po’ di sollievo dalle irritazioni.

In realtà l’utilizzo di lavande per la cistite o vaginite, non sempre risolve il problema, anzi in molti casi può addirittura peggiorarlo, perché nel campo dell’igiene intima alcune volte il troppo stroppia.

Forse non lo sai, ma la vagina ospita vari batteri “amici”, tra cui i lactobacilli, che se in perfetto equilibrio, riescono a impedire lo sviluppo di germi patogeni e permettono il benessere delle parti intime. Se però il loro equilibrio viene rotto da una “pulizia” troppo aggressiva o frequente, il campo viene lasciato libero ai batteri “aggressivi”, che ne approfitteranno subito per svilupparsi e proliferare. E questo è un male, specialmente tenuto conto del fatto che per molte donne utilizzare le lavande intime vaginali è un gesto quasi normale. Soprattutto alla fine o prima di un rapporto intimo.

Immagino che a questo punto tu ti stia chiedendo cosa fare contro cistiti e vaginiti, per eliminare fastidi e piccole perdite giusto? Di fronte a qualsiasi fastidio del tratto urinario o genitale, sarebbe meglio evitare il fai da te. L’unica cosa corretta da fare è chiedere consiglio al proprio medico curante o al ginecologo, che una volta effettuata con esattezza la diagnosi, sapranno indicarti con precisione tutto quello che devi fare per debellare l’infezione.

Ci sono poi degli integratori naturali che possono essere utili a contrastare queste infezioni urinarie e soprattutto prevenirne la ricomparsa.

Scopri Sanuril Formula Potenziata, l’integratore 100% naturale per il benessere delle vie urinarie »

Alcuni consigli per una corretta igiene intima

Ora vediamo come dovrebbe essere svolta una corretta igiene intima in caso di cistite.

Anzitutto, visto che i batteri responsabili della cistite risiedono nell’intestino e danno il via all’infezione solo nel momento in cui riescono a raggiungere la vescica passando dall’uretra:

  • Prediligi la doccia al bagno in vasca, perché la doccia è molto più indicata del bagno per eliminare i batteri dall’apertura dell’uretra;
  • Evita durante il bidet l’utilizzo di detergenti intimi troppo aggressivi (meglio quelli di tipo “delicato”, magari a base di Aloe e Amamelide)
  • Scegli un detergente dal ph acido. Se sei in menopausa scegli invece un ph di 4.5-5.5, perché un ph troppo acido peggiorerebbe la secchezza, che a sua volta può contribuire all’insorgere della cistite;
  • Lavati sempre utilizzando l’acqua del rubinetto corrente ed evita invece di riempire il bidet come fosse una piccola vasca da bagno; sciacquati sempre con movimenti dal davanti verso l’indietro e non al contrario;
  • Evita l’utilizzo di lavande prima o dopo i rapporti intimi. Per evitare la cistite in questi casi è sufficiente fare pipì prima e dopo i rapporti. La minzione ha il vantaggio di eliminare già da sola gran parte dei batteri e non occorre aggiungere altro!

Alcuni consigli generali per prevenire la cistite

Prima di lasciarti però voglio darti alcuni consigli generali che potrebbero aiutarti nel prevenire la cistite. Iniziamo:

  • Bevi sempre almeno 1 litro e mezzo d’acqua al giorno fuori dai pasti
  • Evita cibi piccanti e sostanze irritanti come spezie e il caffè
  • Non indossare indumenti sintetici e troppo stretti
  • Non trattenere mai la pipi
  • Consuma cibi ricchi di vitamina C, come il succo di Cranberry. I batteri mal sopravvivono agli ambienti acidi e consumare vitamina C aiuta a contrastare la loro proliferazione. Oltre al fatto che il succo di Cranberry agisce anche per impedire che i batteri aderiscano alle pareti vescicali, ed è quindi un ottimo rimedio naturale
  • Durante il ciclo utilizza assorbenti di cotone e cerca sempre di cambiarli spesso

Spero di avere chiarito i tuoi dubbi sull’utilizzo delle lavande per la cistite. Ma se non fosse così ricordati che puoi scrivermi sempre nei commenti!

I migliori rimedi naturali contro la cistite

Ultimo aggiornamento il: 04/07/2019

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

BIBLIOGRAFIA

Obstet Gynecol. 2002 Oct;100(4):765. Douching in relation to bacterial vaginosis, lactobacilli, and facultative bacteria in the vagina. Ness RB, Hillier SL, Richter HE, Soper DE, Stamm C, McGregor J, Bass DC, Sweet RL, Rice P.

Scritto da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Lascia un commento

Infezione delle vie urinarie cosa fare e come riconoscerla Le infezioni delle vie urinarie, conosciute anche con la sigla UTI 1, sono dei disturbi che colpisco...
Cistite nell’Uomo: cause, consigli e rimedi naturali Ebbene sì, anche l’uomo può soffrire di cistite, e in alcuni casi in maniera anche frequente. Nonost...
Cistite in gravidanza: cosa fare contro le infezioni del tratto urinario Uno dei disturbi più diffuso nell'universo femminile è la cistite. Un’infezione che colpisce la vesc...
Perché la cistite viene in estate? Sembra che lo faccia apposta. Aspettiamo tutto l'anno l'arrivo della bella stagione. Prepariamo le n...
Cos’è il D-Mannosio Il D-mannosio è uno zucchero semplice che può essere impiegato come integratore. Ma non preoccuparti...
Tutte le proprietà dei semi di pompelmo Turgido, succoso, dal sapore leggermente amaro il pompelmo è un frutto ricchissimo di vitamine, mine...
eBook Gratuito
I Migliori Rimedi Naturali contro la Cistite

Vuoi riceverla gratuitamente? Scoprirai:

  • Cos’è la Cistite, sintomi e cause
  • I fattori che la favoriscono
  • Cosa mangiare e cosa evitare
  • Buone pratiche contro la cistite
  • I rimedi naturali che funzionano
A quale indirizzo mail vuoi riceverlo?

Inserisci l'indirizzo mail al quale vuoi ricevere gratuitamente l'eBook e le ultime novità dal Mondo dei Rimedi Naturali Salugea!

Controlla subito la tua casella di posta!
Fatto!