Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

D Mannosio controindicazioni

La cistite è un’infezione delle vie urinarie che colpisce soprattutto le donne. La terapia consiste nella maggior parte dei casi nella somministrazione di un antibiotico a cui sia risultato sensibile il microrganismo responsabile dell’infezione, di solito l’Escherichia coli. Quando il tuo medico non ritiene indispensabile ricorrere agli antibiotici, puoi alleviare i sintomi della cistite ed evitare la ricomparsa delle recidive utilizzando rimedi naturali come il D-mannosio. Uno zucchero semplice estratto da alberi come la betulla e commercializzato sotto forma di integratore alimentare.

In natura è presente in diversi tipi di frutta e di verdura come i mirtilli rossi, le pesche, le mele, le arance, i broccoli e i fagioli verdi. Ma questo suo essere naturale lo rende anche totalmente sicuro, o esistono anche per il D-mannosio controindicazioni da rispettare?

d mannosio controindicazioni

D-mannosio tollerabilità ed efficacia

Diciamo che il D-mannosio è un rimedio sicuro, ben tollerato e soprattutto efficace per contribuire al benessere del tratto urinario e per prevenire episodi di recidive. Chi ne soffre sa quanto la cistite possa essere fastidiosa e dura da debellare, e che non è conveniente ricorrere tutte le volte agli antibiotici. Un loro utilizzo prolungato potrebbe causare un’alterazione della flora microbica intestinale e provocare ulteriori infezioni, oltre a sviluppare episodi di resistenza batterica che possono rivelarsi ancor più nefasti.

Per questo motivo molte donne, che come te soffrono di episodi di cistite ricorrenti, anche sotto consiglio del proprio medico o ginecologo, hanno scelto di affidarsi a un rimedio naturale ma considerato dalla scienza altrettanto efficace.

Tutto quello che ti ho appena detto è stato confermato da uno studio1 condotto nel 2014 e pubblicato sul Journal of Clinical Urology, che per testarne l’efficacia, ha messo a confronto il D-mannosio con un antibiotico. La ricerca è partita dallo scopo di verificare che nelle infezioni ricorrenti del tratto urinario la profilassi antibiotica possa non protegge dal rischio di recidive. L’analisi, condotta su 60 donne dai 22 ai 54 anni, ha dimostrato che il tempo di ricomparsa della recidiva è stato di 52,7 giorni per chi aveva assunto l’antibiotico, e di 200 giorni, per chi invece era stata trattata con il D-mannosio. Sorprendente vero? E pensare che c’è ancora chi dubita sull’efficacia dei rimedi naturali!

Ma come fa il D-mannosio ad essere così efficace? La sua efficacia dipende dal fatto che questo fantastico ingrediente naturale, una volta ingerito, riesce a impedire ai batteri di aderire alle cellule che rivestono il tratto urinario. Tutto si basa sull’affinità elettiva che lega l’Escherichia. Coli (uno dei batteri più comuni responsabile della cistite) al D-Mannosio, che come una calamita lo attrae a sé per trascinarlo via. Entrambi saranno espulsi dal tratto urinario con le urine. In questo articolo ti spiego meglio questo meccanismo del “prendi e scappa”.

D-Mannosio effetti indesiderati e precauzioni di impiego

Come ti accennavo in precedenza il D-Mannosio, essendo presente naturalmente in molti alimenti, di solito è ben tollerato.

La maggior parte delle persone che lo assume non presenta effetti indesiderati. Solo in alcuni casi, specie di consumo eccessivo, potrebbero presentarsi episodi di diarrea o la formazione di feci molli, come è stato evidenziato da uno studio pubblicato sul World Journal of Urology nel 2014. Focus della ricerca è stato l’uso del D-mannosio nella prevenzione delle infezioni ricorrenti del tratto urinario. Comunque solo l’8% delle donne che ha partecipato alla ricerca ha lamentato durante il trattamento questo effetto indesiderato.

Trattandosi però pur sempre di uno zucchero, se soffri di diabete prima di assumerlo devi parlarne con il medico.

Per quanto riguarda le controindicazioni del D-Mannosio durante la gravidanza e l’allattamento ad oggi non ci sono ancora studi sul suo utilizzo durante la gestazione. Dato che i suoi effetti indesiderati sono comunque inferiori rispetto a quelli di un antibiotico, puoi valutarne l’assunzione parlandone con il tuo ginecologo o con il medico curante.

Chi soffre di patologie renali deve prima chiedere il consenso del proprio medico poiché potrebbe affaticarli ulteriormente. Il D-mannosio una volta assunto non viene metabolizzato dal nostro organismo come accade per gli alimenti, ma viene espulso direttamente dai reni attraverso l’urina. Un’integrazione eccessiva in questo caso potrebbe sovraccaricarli.

Non esistono invece controindicazioni per i celiaci, i vegani e i bambini, che dovranno aggiustare la posologia a seconda del loro peso corporeo. Per i più piccoli non si sono riscontrati nemmeno gli effetti collaterali intestinali lamentati dagli adulti.

Come al solito la natura non delude mai, e i rimedi offerti a supporto dei trattamenti tradizionali non mancano. Come hai visto ogni tanto a dimostrarlo è la stessa medicina. Se dopo aver letto questo articolo hai qualche dubbio o curiosità sui rimedi naturali per alleviare la cistite, o sostenere il benessere delle basse vie urinarie, scrivilo pure nei commenti, sarò felice di risponderti! 🙂

Ultimo aggiornamento il: 10/06/2019

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

FONTI

Scritto da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il

Trackback dal tuo sito.

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Facciamo due chiacchere?

Lascia un commento

Infezione delle vie urinarie cosa fare e come riconoscerla Le infezioni delle vie urinarie, conosciute anche con la sigla UTI 1, sono dei disturbi che colpisco...
Lavande per cistite: perché sarebbe meglio non farle Se sei donna è molto probabile che tu abbia già avuto a che fare con uno dei disturbi più odiati dal...
Cistite nell’Uomo: cause, consigli e rimedi naturali Ebbene sì, anche l’uomo può soffrire di cistite, e in alcuni casi in maniera anche frequente. Nonost...
Cistite in gravidanza: cosa fare contro le infezioni del tratto urinario Uno dei disturbi più diffuso nell'universo femminile è la cistite. Un’infezione che colpisce la vesc...
Perché la cistite viene in estate? Sembra che lo faccia apposta. Aspettiamo tutto l'anno l'arrivo della bella stagione. Prepariamo le n...
Cos’è il D-Mannosio Il D-mannosio è uno zucchero semplice che può essere impiegato come integratore. Ma non preoccuparti...
eBook Gratuito
I Migliori Rimedi Naturali contro la Cistite

Vuoi riceverla gratuitamente? Scoprirai:

  • Cos’è la Cistite, sintomi e cause
  • I fattori che la favoriscono
  • Cosa mangiare e cosa evitare
  • Buone pratiche contro la cistite
  • I rimedi naturali che funzionano
A quale indirizzo mail vuoi riceverlo?

Inserisci l'indirizzo mail al quale vuoi ricevere gratuitamente l'eBook e le ultime novità dal Mondo dei Rimedi Naturali Salugea!

Controlla subito la tua casella di posta!
Fatto!