Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Cosa mangiare per eliminare la cellulite

Se per molte donne l’estate è la stagione più bella e attesa dell’anno per altre è una stagione davvero difficile. Con il caldo arriva il momento di scoprire quello che durante l’inverno molte di noi hanno tenuto nascosto: la cellulite! Anzitutto cara amica, prima di proseguire con l’articolo lascia che ti dica una cosa. La cellulite è un inestetismo molto comune nell’universo femminile e può colpire proprio tutte le donne. Per eliminarla è necessario agire su più livelli1 e munirsi di una certa dose di costanza e buona volontà. Comprare creme anticellulite o sottoporti a costosi trattamenti estetici non sempre può risultare efficace. Specialmente se all’utilizzo dei cosmetici non abbini anche un corretto regime alimentare. Eh sì, perché la battaglia contro la cellulite inizia a tavola. Eliminando quei cibi che favoriscono l’accumulo di liquidi e tossine e favorendo il consumo degli alimenti con un’azione depurativa e disintossicante. Nelle righe di quest’articolo vedremo proprio cosa mangiare per eliminare la cellulite e superare la terribile prova costume.

Se non lo hai già fatto, scarica qui la guida sui Rimedi naturali Anticellulite

Dieta per eliminare la cellulite: dev’essere sempre ipocalorica?

Prima di vedere cosa mangiare per eliminare la cellulite vediamo cos’è la cellulite e come si manifesta. È una premessa che ti potrà sembrare scontata ma ti invito a leggere. È molto conoscere “il nemico” per capire come e quando intervenire anche da un punto di vista alimentare. In questo modo eviterai di commettere errori a tavola che potrebbero peggiorare la situazione invece di migliorarla.

La cellulite è un’alterazione del tessuto connettivo sottocutaneo. Un tessuto che come suggerisce il nome serve a tenere uniti altri tessuti. Quando la cellulite fa la sua comparsa, il tessuto connettivo si modifica, diventa più duro e inizia a trattenere liquidi.

Ciò genera una compressione sul tessuto adiposo e sui vasi sanguigni e linfatici. A questo punto la sofferenza è generale. La circolazione sanguigna va in tilt ed ecco comparire lungo le gambe, edemi, gonfiori e capillari in bella vista. Puoi dare il benvenuto a quella che comunemente viene indicata con il nome di buccia d’arancia.

Uno degli errori maggiormente commessi da noi donne è quello di obbligare noi stesse a seguire tristi regimi ipocalorici, che raramente danno i risultati sperati e ora ti spiego il perché.

Abbiamo visto che quando la cellulite fa la sua comparsa come prima cosa intacca il tessuto connettivo indurendolo e deformandolo. Il tessuto pian piano diventa così duro da schiacciare i capillari e gli adipociti presenti nel tessuto adiposo, che rimangono intrappolati nei liquidi e tossine.

Una dieta ipocalorica, specialmente quando la cellulite non è accompagnata da un evidente sovrappeso, ha come unico risultato quello di forzare il dimagrimento in zone dove non è necessario. Non risolvendo l’accumulo di liquidi e tossine.

Quando si pensa di intraprendere una dieta contro la cellulite si deve tenere in considerazione non tanto la quantità dei cibi, ma la loro qualità. È importante cercare di eliminare quella che ancora oggi rappresenta una delle principali cause della cellulite: la cattiva alimentazione.

Prima di vedere cosa mangiare è quindi opportuno eliminare tutti i cibi grassi, bevande zuccherate, dolci, caffè e gli alimenti ricchi di sale come gli insaccati. Tra le cose invece da mangiare per eliminare la cellulite ricordati di inserire tutti gli alimenti dalle proprietà disintossicanti e depurative. Li vedremo tra poco.

Le diete per la cellulite sono davvero molte e orientarsi non è sempre facile, anche perché le notizie che si trovano sul web sono spesso contraddittorie. Per rendere l’argomento più facile puoi leggere il nostro articolo dedicato alla dieta contro la cellulite. Ti aiuterà a fare chiarezza sui cibi da evitare.

Ok ora torniamo a cosa mangiare per eliminare la cellulite. Ricordati però in questa fase di mettere da parte la fretta. Lo scioglimento dei depositi adiposi deve avvenire con calma e in maniera non traumatica.

Altrimenti rischi di fare solo danni, dimagrendo là dove non serve e accentuando ancora di più le zone colpite dall’inestetismo. Invece a noi interessa proprio il contrario: sciogliere i cuscinetti ed eliminare la cellulite.

cosa mangiare per eliminare la cellulite

Pasta, legumi e cereali: in linea sì, ma con gusto!

Scommetto che da brava italiana come me la prima cosa che hai pensato quando hai letto la parola dieta è stata: e la pasta? Posso continuare a mangiarla con la cellulite?

Cara la mia amica buongustaia, stai tranquilla puoi continuare a mangiare la pasta anche se vuoi eliminare la cellulite. L’importante è non eccedere con le dosi e stare attente al condimento. Meglio ancora un piatto di pasta integrale condito con sugo di pomodoro fresco, un filo d’olio e basilico.

Altri piatti amici della linea sono i passati di verdura e le minestre di legumi, che puoi insaporire aggiungendo un cucchiaio di parmigiano e olio a crudo. Piatti semplici, gustosi ma allo stesso tempo genuini, come quelli di una volta!

Via libera a carni bianche, pesce e crostacei

Ottimi anche i secondi piatti di carne, possibilmente bianca e di pesce, compresi i crostacei. Potrai gustarli accompagnandoli agli ortaggi e alle verdure fresche di stagione.

Un piatto perfetto è il filetto di salmone con insalata di fagiolini e carote lesse. Il tutto spolverato con un pizzico di prezzemolo, che ha spiccate proprietà depurative. Perfetta anche la fettina di vitella alla pizzaiola con insalata di ravanelli e lattuga. E vogliamo parlare di una bella grigliata di calamari o gamberi con insalata di spinaci freschi? Una bontà!

Uova, formaggi e verdure: un secondo piatto nutriente e genuino

Per chi non ama il pesce o la carne sono ottimi come secondo piatto i formaggi freschi (magri!), specie di capra e le uova. Entrambi li puoi consumare insieme a un contorno di verdure miste di stagione o insieme all’insalata. Otterrai così un piatto dall’alto valore nutritivo, sfizioso ma anche molto digeribile.

Puoi prepararlo il giorno prima per portarlo con te al lavoro evitando così di consumare i panini e tramezzini al bar. Anche se buonissimi non sono proprio l’ideale per la cellulite. Puoi accompagnare ad esempio il tuo piatto di uova sode, carote e piselli con una fetta di pane integrale per avere un piatto davvero completo.

Attenta poi agli “apericena”, un concentrato di alcool, zuccheri e grassi che è proprio benzina sul fuoco della cellulite!

Frutta: sì a quella ricca di acqua, vitamine e sali minerali

Fantastica per favorire l’eliminazione della cellulite. È la frutta ricca di acqua, vitamine, sali minerali e povera di calorie.

Ben vengano durante l’estate il consumo del cocomero, del melone, delle fragole e delle ciliegie (attenzione alla quantità!), famose per la loro attività depurativa. Puoi mangiarli da soli o uniti insieme in una bella macedonia fresca, che potrai arricchire con dello zucchero di canna o due cucchiai di yogurt bianco magro. La panna no, a quanto pare per la cellulite non è proprio indicata!

E al posto del tè e caffè… spazio alle tisane e alle loro proprietà

Almeno in questo periodo e fino a quando la situazione cellulite non sarà migliorata, il consiglio è quello di sostituire il caffè o tè pomeridiano con una bella tisana depurativa o disintossicante. Ottime per aiutarti a eliminare i liquidi e tossine in eccesso.

Adatte allo scopo sono le tisane a base di ortica, bardana, betulla, menta, equiseto, ibiscus, finocchio e melissa, che se vuoi puoi consumare anche a temperatura ambiente.

Ok, arrivati a questo punto sono sicura che sai cosa mangiare per eliminare la cellulite e per evitare di accumulare liquidi e tossine anche in futuro.

Se avessi ulteriori dubbi puoi fare le tue domande utilizzando i commenti che trovi qui sotto, sarò felice di risponderti.

 eBook  guida ai rimedi naturali anticellulite

Ultimo aggiornamento il: 28/05/2019

"I veri amici
condividono tutto"

Conosci un amico che potrebbe trovare utile questo post?
Condividilo con lui!

FONTI

1 Int J Cosmet Sci. 2006 Jun;28(3):175-90. doi: 10.1111/j.1467-2494.2006.00318.x. Cellulite and its treatment.Rawlings AV.

Scritto da:

Dott.ssa Federica De Santi
Naturopata

il

Revisionato da:

Dott. Stefano Censani
Biologo e Naturopata

il 28/05/2019

Trackback dal tuo sito.

Lascia qui un Commento...
e ricevi un Regalo!

Commenta questo post o raccontandoci la tua esperienza...
Riceverai un Coupon Sconto via e-mail che potrai utilizzare nel negozio di prodotti naturali Salugea.com

Facciamo due chiacchere?

Lascia un commento

Gambe gonfie e pesanti: rimedi naturali 5 rimedi naturali per eliminare la pesantezza alle gambeGambe gonfie e pesanti? Dopo una giornata di...
Vite rossa: proprietà e benefici La Vite rossa, il cui nome botanico è Vitis vinifera, è una pianta appartenente alla famiglia delle ...
Vite rossa capsule: l’alleato della tua circolazione sanguigna La sera quando torni a casa senti sempre le gambe stanche e pesanti? I capillari sulle tue cosce son...
Gynostemma: proprietà, utilizzi e controindicazioni Sulla cima del monte Fanjing, nel sud ovest della Cina, in una zona protetta dall’UNESCO, cresce rig...
Prova costume 2019: rimedi naturali che funzionano Non esiste donna al mondo che con l’avvicinarsi dell’estate, in procinto della prova costume, non pa...
Cellulite fibrosa: cos’è, come si manifesta e come trattarla La cellulite fibrosa è lo stadio più acuto della cellulite, un processo infiammatorio del tessuto co...

Un regalo per te!

Utilizza questo codice nel nostro shop di prodotti naturali e ricevi il 10% di sconto sul tuo ordine.

BLOG05

Il codice sconto deve essere inserito nel campo "Coupon Sconto" durante la creazione dell'ordine.